fbpx

Napoli. E’ il momento di Luperto

Ancelotti

AncelottiSi ritorna a fare turnover in Casa Napoli, in vista anche della prossima sfida di Europa League contro il Salisburgo ed è la volta di Sebastiano Luperto che sostituirà Faouzi Ghoulam. Il ragazzo leccese ha dato ottimi spunti nelle ultime due partite. Ma è anche la metodologia che il buon Carlo adotta in prossimità delle partite di Coppa. Com’è giusto che sia, dai portieri fino agli attaccanti, tutti devono giocare, tutti devono avere fiducia, se si vuole crescere, essere gruppo e vincere tutti insieme.

Sembra ieri quando esordi’ in prima squadra, era il Napoli di Rafa Benitez nel maggio 2015 (vittoria contro il Milan); sette minuti di partita bastarono per notare la sua duttilità in campo.  Da quella partita sono passati millesessanta giorni e adesso Sebastiano è un ragazzo dove può permettersi di giocarsi i novanta minuti.

Qualche errore lo fece com’è giusto che sia per un giocatore che viene dalla Primavera e che ha ventitrè anni (in un TorinoNapoli del 23 Settembre 2018 vinta dagli azzurri per tre reti a uno). Ma da quel rigore causato su Belotti, il buon Sebastiano vuole mostrare tutto il suo valore e Carlo ne sa una più del diavolo.

Che sia il nuovo acquisto?  Questo lo dirà il campo, il calcio non è una scienza esatta e se fino all’anno scorso rischiava di andare in presto, ora per l’allenatore è più che un’alternativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.