Marolda: “Napoli grintoso, i 16 punti di distacco non sono veritieri”

Ciccio Marolda Radio Marte

Marolda: il Napoli di ieri ha mostrato grinta e alla vigilia di un impegno importante come quello europeo, bisogna essere ottimisti

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Francesco Marolda per parlare del Napoli, dell’espulsione di Meret e della partita giocata ieri al San Paolo tra il Napoli – Juventus.
Questo quanto detto dal giornalista:
“Il rosso a Meret? I regolamenti hanno tante interpretazioni, ma con semplicità sarei arrivato a questo ragionamento: il contatto non c’è stato, e in maniera forzata è stato valutato come tentativo di fallo.
Il Napoli di ieri ha mostrato grinta e alla vigilia di un impegno importante come quello europeo, bisogna essere ottimisti. Ha dimostrato di poter addirittura vincere la partita e che quei 16 punti di distacco non dicono la verità.
E’ innegabile che la Juventus resta la squadra più forte in Italia. Essere i più forti non significa essere i più belli, questa è una Juventus ancora imbattuta in Italia e bisogna riconoscere la loro forza”. Conclude Marolda.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *