fbpx

Arsenal – Napoli: questa volta la ‘Dea Bendata’ da una mano alla squadra azzurra

Giocatori

A ‘salvare’ il Napoli di Ancelotti è stato proprio Sarri che, con il suo Chelsea, giocherà anche lui la prima in trasferta contro lo Slavia Praga

Non sempre, ma ogni tanto la ‘Dea Bendata’ fornisce un aiuto al Napoli. Tra gironi difficili in Champions League e qualificazioni perse per un punto o un goal di scarto nella massima competizione continentale, questa volta -nei quarti di finale di Europa League- un evento casuale da una mano agli uomini di Ancelotti. La squadra azzurra in Europa League dovrà giocare con l’Arsenal, forse l’avversario più forte assieme al Chelsea di Sarri che, nella migliore delle ipotesi, potrebbe incontrare il Napoli solo in finale a Baku.

Inizialmente il sorteggio aveva previsto l’ipotesi peggiore, ovvero l’andata a Napoli e il ritorno a Londra.

A ‘salvare’ Ancelotti è stato proprio Sarri che, con il suo Chelsea, giocherà la prima in trasferta contro lo Slavia Praga. Visto che Gunners e Blues avrebbero dovuto giocare entrambi a Londra nello stesso giorno, da regolamento la UEFA ha imposto il cambio alla squadra di Emery che quindi sarà costretta a giocare l’andata in casa, il prossimo 11 aprile.

La sfida di ritorno si svolgerà al San Paolo una settimana dopo, il 18 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.