fbpx

Krol: ”Quei quattro anni a Napoli sono stati i più belli della mia carriera”

Krol

Krol: l’ambiente che ho trovato in Italia erano del tutto nuovi per me. sono rimasto folgorato. Avevo parlato con Bearzot prima di arrivare. Credevo di sapere cosa aspettarmi, ma Napoli era qualcosa di ancora più grande

“Quei quattro anni sono stati i più belli della mia carriera”. Queste le parole di Ruud Krol, ex difensore del Napoli e della nazionale olandese.

Krol ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera nel corso della quale ha anche parlato della sua esperienza nella squadra azzurra:

Più belli anche di quelli del calcio totale? “Sì, perché la passione e l’ambiente che ho trovato in Italia erano del tutto nuovi per me. Sono rimasto folgorato. Avevo parlato con Bearzot prima di arrivare.

E anche con Tardelli, Rossi e Cabrini. Credevo di sapere cosa aspettarmi, ma Napoli era qualcosa di ancora più grande”.

Come fu l’adattamento al gioco italiano? “Nella mia testa c’era sempre l’intenzione di avanzare a metà campo per creare un vantaggio numerico. E per i difensori attorno a me fu molto difficile adattarsi al mio stile, soprattutto all’inizio”. Conclude Krol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.