fbpx

Napoli-Arsenal le parole di Ancelotti

Ancelotti

Deluso il mister degli azzurri Carlo Ancelotti dopo l’eliminazione dai quarti di Europa League

Visibilmente deluso il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti.

Alla vigilia il tecnico aveva detto di credere alla rimonta ma l’atteggiamento remissivo del primo tempo e la rete di Lacazette su errore di Meret hanno spento subito le velleità degli azzurri.

Al termine della partita il mister ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky con Massimo Ugolini: “In cosa siamo stati deficitari? Fino al gol dell’ Arsenal non siamo stati neanche tanto tanto deficitari perchè  la si poteva anche sbloccare”

 

Il Napoli visto stasera e nelle ultime uscite di campionato non abbiamo visto lo stesso Napoli di Champion, cosa è mancato in questi due mesi?

Mah,siamo stati più lenti e prevedibili e abbiamo dato meno profondità, abbiamo creato meno possibilità di finalizzazione

Ci spiega i fischi a Insigne che tra l’altro abbiamo visto anche dare un calcio a una bottiglietta d’acqua quando è uscito, è sembrato molto nervoso:

Insigne era dispiaciuto per la gara che si è messa male, ci credevano tutti e lui era dispiaciuto per la gara e non per la sostituzione, adesso bisogna chiudere con il secondo posto in campionato e migliorare per l’anno prossimo”

Poi partono le domande dallo studio, la prima è di Lele Adani: “La partita poteva finire con tante reti ma siete stati imperfetti nella finalizzazione e siete stati meno ordinati”:

Sono d’accordo, ma è stato un po di tutto, ordine, lucidità, scarsa finalizzazione, non siamo riusciti a giocare come con il Liverpool e il Psg ma questa cosa è anche legata al periodo della stagione”

 

Bergomi: “Avevi toccato i tasti giusti ma tatticamente a destra all’andata li avevi messi in difficoltà, oggi invece la fascia destra era bloccata, come avevi preparato la partita?

Anche oggi volevamo fare più o meno la stessa partita , ci siamo anche in parte riusciti con qualche buona occasione ma in queste partite gli episodi devono dare una mano e stasera non è successo”.

 

Trevisani: “Negli ultimi 5 anni nessuna italiana in semifinale di champions o di Europa League, perchè queste con differenze con inglesi e spagnole?

La differenza la fa la possibilità di investire infatti la Juve è un caso che non è nelle semifinali perchè può investire, noi dobbiamo migliorare piano piano, sul mercato abbiamo investito su giovani che frutteranno come Fabian e Meret  e dobbiamo migliorare poco alla volta” 

Ancora dallo studio: “Bilancio della sua stagione?”

“Il mio bilancio personale è positivo, siamo un bel gruppo serio e rispettoso, abbiamo fatto un calcio di alto livello per larghi tratti della stagione e ho una società di alto livello che mi appoggia e mi aiuta, da qui tutti insieme costruiremo il prossimo anno“.

Poi l’allenatore conclude con un mezzo sorriso:”Conosco questo ambiente e so che ci saranno critiche ma le chiacchiere le porta via il vento”.

 

 

 

 

Casanapoli è un contenitore di notizie online sulla squadra del Napoli e il mondo che le ruota ogni giorno intorno. Non solo calcio per casanapoli.net da quando è online anche la sezione cronaca. I nostri redattori riportano e commentano quanto accade a tutti i protagonisti e non solo. Una giovane redazione sempre pronta a seguire, riportare e commentare il percorso della nostra amata squadra. Online sul giornale, in televisione, sul web ed in radio. Seguiteci anche sui social: Twitter, Facebook e Instagram. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti su Casanapoli.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 8 =