Venerato e Sabatini: comportamento di Insigne poco professionale e puerile

Insigne

Sabatini: penso che la decisione, dopo un comportamento così brutto, sarà di De Laurentiis e di Ancelotti. Se poi Insigne ed il suo agente vorranno avvantaggiarla, questo è un discorso più complesso e più malizioso…

Ciro Venerato e Sandro Sabatini sono intervenuti in diretta al termine di NapoliArsenal 0-1, per commentare soprattutto l’uscita polemica dal campo di Insigne.

VENERATO: “Ha avuto un atteggiamento poco professionale, puerile, anche molto stupido. Conferma che è un ottimo giocatore, ma non sarà mai un fuoriclasse e non ha le stimmate per portare la fascia da capitano”.
SABATINI: “C’è stato un periodo della sua carriera in cui era straordinario, un gioiello, il più forte dei giocatori italiani, poi in fretta in fretta è sparito. Adesso ha un problema di piedi (ne indovina poche), di fisico (corre meno), e di testa, perché ha degli atteggiamenti, in campo e fuori, che ti vien voglia di dargli un buffetto.
Penso che questa partita sia una svolta nella sua carriera, non per i tifosi, che possono fischiare, applaudire e tifare, ma non decidono. Penso che la decisione, dopo un comportamento così brutto, sarà di De Laurentiis e di Ancelotti -riporta Radio Sportiva- Se poi lui e il suo agente vorranno avvantaggiarla, questo è un discorso più complesso e più malizioso…”

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *