fbpx
Napoli Atalanta

Napoli – Atalanta LIVE

Napoli-Atalanta: reduce dall’amara eliminazione dall’Europa League per mano dell’Arsenal, il Napoli si rituffa nel campionato ospitando un’Atalanta che viaggia sulla ali dell’entusiasmo.

Per il terzo anno consecutivo, infatti, gli orobici sono in lizza per la qualificazione ad una competizione europea, ma mentre nelle due precedenti stagioni si trattava dell’Europa League, in quest’annata la “Dea” si gioca addirittura la Champions.

Per il Napoli, l’impegno odierno vale “solo” per l’orgoglio, mentre per gli orobici (in corsa anche in Coppa Italia) la partita del “San Paolo” può consistere nel primo passo verso l’ex Coppa dei Campioni: in caso di successo, infatti, gli atalantini raggiungerebbero il Milan al quarto posto (l’ultimo utile per accedere alla massima competizione continentale).

Inizio alle ore 19.

RISULTATO FINALE: NAPOLI-ATALANTA 1-2

Dopo essere passati in vantaggio poco prima della mezz’ora con Mertens, gli azzurri sprecano più volte il colpo del K.O., per poi incassare l’uno-due degli ospiti.

Svolta della partita l’occasionissima malamente sprecata da Milik al 5′ della ripresa, sul risultato di 1-0 per i partenopei: bravo Masiello a salvare sulla linea, ma poco freddo l’attaccante azzurro a non finalizzare una favorevolissima opportunità.

Dimostrazione di maturità dell’Atalanta, che  sbanca il “San Paolo” agganciando il Milan al quarto posto (ultimo utile per accedere alla Champions League).

PRIMO TEMPO

Partiti.

1′. Ammonito l’atalantino Mancini per fallo su Dries Mertens.

Al “San Paolo” si gioca sotto una fitta pioggia, ma il campo tiene bene.

11′. Grande occasione per gli azzurri! Mertens s’invola verso la porta, ma l’uscita (appena oltre il limite dell’area di rigore) del portiere atalantino Gollini lo costringe ad allungarsi la sfera: l’azione sfuma.

13′. Sostituzione nel Napoli: Chiriches ha problemi alla spalla e non ce la fa, quindi al suo posto entra Luperto.

21′. Milik ci prova da fuori area, ma il suo tiro è “murato” dal difensore ospite De Roon.

Poco spettacolo e tanto equilibrio.

La pioggia aumenta: Carletto Ancelotti si copre col cappuccio del giaccone.

28′. RETE DEL NAPOLI! Malcuit mette in mezzo un cross rasoterra sul quale s’avventa Mertens: piattone destro in corsa sul primo palo e palla in rete. 1-0 azzurro.

29′. Ammonito Hysaj.

34′. Azione personale di Mertens sulla fascia sinistra, ma la sua conclusione dallo spigolo dell’area di porta viene ribattuta dal preciso intervento in scivolata di Djimsiti.

35′. Combinazione Milik-Zielinski, con quest’ultimo che si presenta solo davanti al portiere Gollini: bravo l’estremo difensore atalantino a sventare in uscita.

40′. Contrasto tra Callejon e Zapata. Nulla di grave, entrambi si rialzano dopo qualche secondo di giusta preoccupazione.

Due minuti di recupero.

47′. Doppia occasione per l’Atalanta! Destro da fuori di Gomez respinto da Ospina, sulla respinta lo stesso Gomez mette in mezzo dove Mancini incorna verso la porta azzurra: la conclusione, centrale, è facile preda dell’attento estremo difensore partenopeo, che blocca senza problema alcuno.

La prima frazione di gara si conclude con il Napoli in vantaggio per 1-0.

SECONDO TEMPO

1′. Cambio nell’Atalanta: Palomino subentra a Mancini.

Partiti.

4′. Diagonale di sinistro di Zielinski da sotto misura: Gollini mette in angolo.

5′. Milik si presenta solo davanti a Gollini e lo supera con un morbido pallonetto: sembra fatta, ma Masiello riesce a recuperare in scivolata, evitando lo 0-2. La sfera non ha completamente oltrepassato la linea di porta, quindi si resta sull’1-0 azzurro. Grande recupero di Masiello, ma altrettanto grande errore di Milik.

8′. Azione atalantina conclusa con un diagonale rasoterra di Hateboer di poco sul fondo, alla destra di Ospina.

9′. Sostituzione nell’Atalanta: esce Freuler ed entra Ilicic.

13′. Ilicic ci prova dalla distanza: palla sul fondo, lontanissima dalla porta azzurra.

16′. Azione prolungata dei partenopei, la palla giunge a Mertens che, da posizione defilata ma favorevolissima, anziché tirare mette in mezzo, dove nessun azzurro è presente per l’appoggio in rete.

Il nubifragio è cessato e il gioco è molto più vivace.

23′. Mertens ruba palla a Masiello, presentandosi solo dinanzi a Gollini: la sua conclusione (da sotto misura ma in posizione decentrata) termina sull’esterno della rete.

24′. PAREGGIO DELL’ATALANTA! Azione fotocopia di quella che ha portato alla rete di Mertens: Hateboer mette in mezzo un traversone rasoterra dalla destra, Zapata anticipa tutti sullo scatto e insacca da pochi passi. Inutile il tocco alla disperata del portiere azzurro Ospina.

26′. Ammonito Koulibaly.

26′. Espulso Gasperini, per proteste.

31′. Atalanta pericolosa: sinistro da fuori di Ilicic respinto da Ospina, la palla giunge a De Roon, che mette malamente sul fondo.

31′. Sostituzione nell’Atalanta: fuori Hateboer e dentro Gosens.

32′. Cambio anche nel Napoli: Younes subentra a Mertens.

32′. Diagonale da fuori area di Milik, a lato di poco.

35′. ATALANTA IN VANTAGGIO! Caparbia azione di Zapata, che crea scompiglio nell’area azzurra: palla a Pasalic che dallo spigolo dell’area piccola mette in rete in diagonale, anticipando l’intervento di Ospina.

36′. Sostituzione nel Napoli: Verdi entra al posto di Zielinski.

37′. Ammonito Fabian Ruiz.

42′. Destro di Callejon, Gollini sventa in due tempi.

44′. Atalanta vicina al tris: Luperto anticipa Ilicic (pronto ad insaccare un assist di Pasalic).

Tre minuti di recupero.

È finita: il Napoli incassa la seconda sconfitta interna nel volgere di pochi giorni, uscendo dal campo fra i fischi del “San Paolo”. Decisive le tante occasioni sprecate, prima sull’1-0, quindi sull’1-1. L’Atalanta strappa tre punti fondamentali in ottica Champions League, agganciando il Milan al quarto posto (56 punti).

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches (dal 13′ pt Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (dal 36′ st Verdi); Mertens (dal 32′ st Younes), Milik. Allenatore: Ancelotti.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini (dal 1′ st Palomino), Djimsiti, Masiello; Hateboer (dal 31′ st Gosens), De Roon, Freuler (dal 9′ st Ilicic), Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini.

Reti: Mertens (N)al 28′ pt, Zapata (A) al 24′ st, Pasalic (A) al 35′ st.

Ammoniti: Mancini (A) al 1′ pt, Hysaj (N) al 29′ pt, Koulibaly (N) al 26′ st, Fabian Ruiz (N) al 37′ st.

Espulso: Gasperini (allenatore dell’Atalanta) al 26′ st.

Note: calci d’angolo 3-3.

 

ARBITRO DEL MATCH

Daniele Orsato di Schio.

Assistenti: Di Iorio e Schenone.
IV uomo: Di Paolo.
VAR: Massa.
AVAR: Costanzo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.