Il Napoli avrebbe consigliato ad Ancelotti di non parlare per evitare scomode domande sul calciomercato?

Ancelotti

Scamardella:  il Napoli forse deve prendere esempio da qualche altro club a livello di comunicazione, di atteggiamento: consiglio quasi un ‘corso di simpatia’. Evitare critiche e sfuriate come quella dopo l’andata col Real Madrid è fondamentale

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, sono intervenuti Scamardella, Malfitano e Zaccaria per parlare del Napoli

Questi i loro interventi riportati da casanapoli.net:

Claudio Scamardella, giornalista “Il Lecce in Serie A è un piccolo capolavoro, perché 3 anni fa c’era pochissimo interesse per l’imprenditoria locale e il club non era appetibile a grandi proprietari. Poi un avvocato leccese ha creduto nel progetto, ha accumulato capitali e scelto gli uomini giusti. Liverani è un allenatore bravissimo, tra qualche anno sarà su una panchina importante.

Napoli? Il tifoso vuole sempre qualcosa in più, ma chi ha vissuto il fallimento, vedere il Napoli in Champions e che gioca bene è uno spettacolo. Tutti vorremmo lo Scudetto ma ad oggi non si compete con la Juve e non si può smantellare il bilancio con operazioni stile Ronaldo, magari rischiando un nuovo incubo a livello economico.

Il Napoli di Sarri dava orgoglio, quest’anno forse il gioco è venuto meno ma i risultati sono stabili. Il Napoli forse deve prendere esempio da qualche altro club a livello di comunicazione, di atteggiamento: consiglio quasi un ‘corso di simpatia’. Evitare critiche e sfuriate come quella dopo l’andata col Real Madrid è fondamentale”. 

Mimmo Malfitano, giornalista: “La forte emozione per il debutto di Gaetano e quel litigio con i vicini di casa, avranno caricato la nonna di tanta tensione al punto da farla morire. E’ una storia brutta, fa capire come sia sottile il filo che divide un’emozione dal dolore. Mi spiace per Gaetano perchè il ricordo del suo esordio non sarà mai solo piacevole, ma gli ricorderà sempre questo momento di lutto.

Il Napoli ha bisogno di 4 giocatori: due esterni bassi di fascia e soprattutto un centrocampista perchè Zielinski e Fabian Ruiz non ho capito ancora che ruolo svolgono. In quel ruolo serve un calciatore esperto, non un giovane da far maturare”.

Lino Zaccaria, giornalista: “Il Napoli avrebbe consigliato ad Ancelotti di non parlare per evitare scomode domande sul calciomercato. Questa però è una sensazione, al momento non smentita dal calcio Napoli.

Il Napoli dovrà fare qualche passo per comprendere il malessere che si è manifestato al termine della stagione. Questa disaffezione credo sia dovuta ai pochi stimoli in campionato, ma se l’anno prossimo dovessero riaprirsi i giochi, sono convinto che il San Paolo tornerà a riempirsi”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI