fbpx

De Laurentiis pronto a cedere il Napoli. Ecco i suoi progetti

De Laurentiis

Il Sole 24 Ore, noto giornale finanziario, ha riportato un’interessantissima analisi, secondo la quale ci sarebbe una clamorosa apertura, da parte del presidente De Laurentiis, alla cessione del club.

De Laurentiis apre, clamorosamente, ad una, per ora ipotetica, cessione del club. Infatti come riportato anche da Festa, giornalista del “Sole 24 ore”nonostante sia arrivata una secca smentita che la Banca Lazard abbia trovato un’acquirente per la società, è arrivata più di una conferma che lo stesso advisor avrebbe registrato la volontà del patron di cedere e, di conseguenza, trovare acquirenti per il club. La prima offerta pervenuta è di circa 400 milioni di euro. De Laurentiis ha rifiutato ritenendola inadatta. Il Presidente, infatti, chiede almeno 700 milioni di euro. Continua il lavoro degli intermediari che hanno portato questa prima offerta.

I PROGETTI

La società ha i bilanci in regola, i conti apposto, ed un notevole bacino di utenza. Di questo asset è pienamente consapevole il Presidente che, una volta ceduta la società, può dedicarsi completamente al rilancio del Bari. Un progetto importante e fortemente ambizioso, quello di fare in terra pugliese quanto ha fatto in terra campana. Il progetto di De Laurentiis è quello di creare un polo calcistico di primissimo piano, in una città che promette ampi margini di miglioramento (e di guadagno).

Inoltre a Bari, De Laurentiis ha un ottimo rapporto col sindaco Decaro che ha aperto alla possibilità di privatizzare lo stadio. Cosa che a Napoli, vista la burocrazia, sembra, anzi è impossibile.

Questo sarebbe il secondo step per il presidente, prima di un ulteriore (ultimo) salto, acquistando un club in Inghilterra. Magari direttamente in Premier League.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.