Dopo la vittoria del Liverpool si definiscono le fasce per i gironi di Champions. Ecco le possibilità

fasce champions

I trionfi del Liverpool in Champions League e del Chelsea in Europa League, hanno reso definitiva la prima fascia del sorteggio dei gironi eliminatori della prossima Champions. 

La situazione relativa alle altre tre fasce.

La seconda fascia è fatta per sei ottavi. Le due sole variabili sono legate a Porto e Ajax. Se una delle due non dovesse superare i preliminari il Benfica passerebbe in seconda fascia. Invece se entrambe non dovessero superare i preliminari allora oltre il Benfica in seconda fascia entrerebbe la Dinamo Kiev. La squadra ucraina deve superare anche lei i preliminari. Come riporta footballnapolinews.it, se contemporaneamente non dovessero superare i preliminari Porto, Ajax e Dinamo Kiev allora la seconda fascia toccherebbe al Lione.

La terza fascia ha quattro certezze: Leverkusen, Salisburgo, Valencia e Inter. La Lokomotiv Mosca, invece, deve attendere l’esito dei preliminari.

In quarta fascia devono attendere l’esito dei preliminari Genk e Galatasaray. In questa fascia ci saranno sicuramente tre mine vaganti: Lipsia, Atalanta e Lille.

fasce champions

Queste le squadre che affronteranno i preliminari

Queste le 43 squadre del percorso campioni (squadre che hanno vinto i rispettivi campionati esclusi quelli di Spagna, Germania, Italia, Inghilterra, Francia e Russia).
Da questa lista solo quattro si qualificheranno ai gironi di Champions (in parentesi la posizione nel ranking UEFA):
  • Ajax-Olanda (20)
  • Celtic-Scozia (47)
  • Copenaghen-Danimarca (48)
  • Dinamo Zagabria-Croazia (51)
  • Bate Borisov-Bielorussia (55)
  • Young Boys-Svizzera (56)
  • Astana-Kazakistan (57)
  • Ludogorets-Bulgaria (58)
  • Apoel Nicosia-Cipro (59)
  • Paok Salonicco-Grecia (65)
  • Qarabag-Azerbaigian (70)
  • Slavia Praga-Repubblica Ceca (73)
  • Maribor-Slovenia (79)
  • Stella Rossa-Serbia (88)
  • Maccabi Tel Aviv-Israele (90)
  • Sheriff Tiraspol-Moldavia (108)
  • Rosenborg-Norvegia (116)
  • HJK Helsinki-Finlandia (133)
  • Dundalk-Eire (155)
  • Dudelange-Lussemburgo (169)
  • Shkendija-Macedonia (178)
  • The News Saints-Galles (179)
  • Slovan Bratislava-Slovacchia (181)
  • AIK Stoccolma-Svezia (192)
  • Suduva Marijampole-Macedonia (231)
  • Valletta-Malta (233)
  • Lincoln-Gibilterra (234)
  • Sarajevo-Bosnia Erzegovina (237)
  • Santa Coloma-Andorra (258)
  • Plast Gliwice-Polonia (266)
  • Cluji-Romania (288)
  • Ferencvaros-Ungheria (292)
  • Nomme Kalju-Estonia (293)
  • Torshavn-Far Oer (317)
  • Partizani-Albania (322)
  • Valur-Islanda (328)
  • Linfield-Irlanda del Nord (344)
  • Riga-Lettonia (410)
  • Tre Penne-San Marino (445)
  • Feronikeli (Kosovo) – Avan Academy (Armenia) – Suburtalo Tblisi (Georgia) – Sutjeska Niksic (Montenegro): N.C.

Queste invece le 10 squadre del percorso piazzate (squadre arrivate seconde o terze nei campionati di Portogallo, Ucraina, Svizzera, Grecia, Belgio, Olanda, Russia, Repubblica Ceca, Turchia e Austria). Di queste solo due si qualificheranno ai gironi di Champions (in parentesi la posizione che occupano nel ranking):

  • Porto-Portogallo (10)
  • Dinamo Kiev-Ucraina (23)
  • Basilea-Svizzera (30)
  • Olympiacos Pireo-Grecia (35)
  • Club Brugge-Belgio (37)
  • PSV-Olanda (41)
  • Krasnodar-Russia (43)
  • Viktoria Plzen-Repubblica Ceca (44)
  • Basaksehir-Turchia (118)
  • Linz-Austria (171)

 

🖨

1 thought on “Dopo la vittoria del Liverpool si definiscono le fasce per i gironi di Champions. Ecco le possibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *