fbpx

CdS- Albiol può lasciare Napoli: il Villareal vuole pagare la clausola da 4 milioni

Raul Albiol

Raul Albiol potrebbe lasciare Napoli: dalla Spagna sono certi che il Villareal è disposto a pagare la clausola rescissoria da 4 milioni.

Raul Albiol, arrivato all’ombra del Vesuvio, nell’estate del 2013, convinto dal progetto di Rafa Benitez, potrebbe tornare in Spagna. Infatti, come riporta il Corriere dello Sport, il Villarreal è pronto a pagare la clausola da 4 milioni.

La clausola rescissoria inserita nel suo contratto (come succede per ogni contratto da quando De Laurentiis è a Napoli) è abbastanza abbordabile. Il Villareal è disposto a pagare i circa 4 milioni di euro,  per riportarlo a casa ovvero a poco più di 60 chilometri da Valencia.

Ora è tutto nelle mani del giocatore che compirà 34 anni a settembre e potrebbe fare una scelta di vita decidendo di tornare in patria. In Spagna, sostiene il quotidiano sportivo, sono tutti convinti che alla fine Albiol accetterà.

Per il difensore spagnolo è troppo forte il desiderio di tornare in patria e ripartire a due passi da casa.

Poco prima dell’ultimo rinnovo, infatti, Albiol aveva comprato una bellissima casa a Valencia, sostenendo che avrebbe voluto chiudere in Spagna la sua carriera, per poter tornare in Patria e dalla famiglia.

Questo suo desiderio, potrebbe realizzarsi già da quest’anno, visto che le componenti ci sono tutte: la vicinanza con la sua città d’origine, il ritorno in Spagna, la volontà del club spagnolo di pagare la clausola rescissoria e, naturalmente, la non opposizione del tecnico Carlo Ancelotti, che ha già dovuto fare a meno di Albiol per lungo tempo, durante la seconda parte di questa stagione, a causa di un lunghissimo (e bruttissimo) infortunio.

In quest’ottica va letto anche il contatto che ha avuto Giuntoli con l’entourage del difensore della Lazio, Stefan Radu, che potrebbe liberarsi addirittura a parametro zero.

La sensazione è che lo spagnolo, dopo 6 anni e tre allenatori all’ombra del Vesuvio, voglia tornare a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.