fbpx

James Rodriguez: anche dalla Spagna confermano che sarà un giocatore del Napoli!

James Rodriguez- Napoli

James Rodriguez al Napoli

James Rodriguez si appresta a diventare un giocatore del Napoli. Anche dalla Spagna confermano che l’affare è sostanzialmente in dirittura d’arrivo: sarebbe addirittura questione di ore l’ufficialità del colombiano per vestire la maglia azzurra.

Arrivano conferme dalla Spagna sul possibile, anzi praticamente certo passaggio di James Rodriguez al Napoli. Il Real Madrid ha bisogno di cedere per monetizzare e far cassa. Sia per finanziare il faraonico mercato che ha già iniziato ad operare, sia per rientrare nei paletti imposti dal Fair Play Finanziario.

Addirittura il Real non si opporrà all’operazione della cessione di James Rodriguez, anche a cifre che dovessero essere più basse. Perché la società merengue ha bisogno di monetizzare il faraonico mercato che ha deciso di fare per permettere a Zidane di avere una squadra all’altezza di competere ad altissimi livelli in tutte le manifestazioni cui parteciperà.

Ma in uscita non c’è solo il colombiano, la lista è lunga per permettere

Secondo Marca la lista dei partenti comprende: Navas, Lucas Vazquez, Nacho, Vallejo, Theo Hernandez, Kovacic, Isco, Ceballos, Bale, De Tomas e Mariano Diaz. Non proprio gli ultimi arrivati insomma

La società madrilena deve assolutamente ufficializzare le cessioni per almeno 300 milioni di euro, il Fair Play finanziario incombe sugli spagnoli. James può andare al Napoli ma anche altri club italiani si sono interessati a qualcuno di questi calciatori. Come ad esempio il Milan su Theo Hernandez.

Di Theo Hernandez si era interessato anche il Napoli, nell’ambito di una maxi operazione con il Real Madrid, che sarebbe stata al di fuori di quella riguardante James Rodriguez. I rapporti tra le società sono ottimi fin dai tempi di Rafa Benitez, e quindi problemi non dovrebbero essercene.

Anche se i pezzi pregiati di cui il Real ha deciso di privarsi fanno gola a moltissimi top club italiani ed europei e la concorrenza è folta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.