fbpx

Scambio Insigne-Icardi: al momento soltanto una suggestione e nulla più

Icardi Insigne scambio?

Lorenzo Insigne all’Inter e Mauro Icardi al Napoli: la suggestione estiva di mercato, sembra, almeno per ora, destinata a rimanere tale. Infatti, tra smentite varie (in ultimo quella del Presidente Aurelio De Laurentiis) e trattative parallele (Insigne richiesto sia dall’Atletico Madrid che dal PSG), potrebbero condizionare l’esito di questa trattativa.

Insigne ed Icardi, hanno vissuto, parallelamente (chi a Milano e chi a Napoli) la stessa parabola discendente che ha portato alla contestazione dei rispettivi (ex) capitani. Ragion per cui si era ipotizzato uno scambio tra i due.

L’edizione odierna di Repubblica, spiega come in Italia ci sia solo l’Inter che si è fatta avanti per Lorenzo Insigne, con il Napoli che ha fissato la sua valutazione a quota 70 milioni di euro.

Questa cifra, il club nerazzurro potrebbe pagare solo inserendo Mauro Icardi nella trattativa. Pista che al momento resta appunto una sola suggestione, considerando che De Laurentiis ha smentito l’interesse per l’argentino.

Si sa però, che nel mercato, alcune dichiarazioni siano soltanto di facciata, perché nel mercato tutto è possibile. Addirittura il presidente potrebbe aver fatto quelle dichiarazioni per tenere basso il prezzo dell’attaccante argentino, visto che è da sempre un suo pupillo.

Anche se l’Inter, recentemente aveva proposto al Manchester United lo scambio tra lo stesso Icardi e Romelu Lukaku. Non è un mistero che l’attaccante belga sia un desiderio, neanche troppo nascosto, del neo tecnico nerazzurro Antonio Conte. L’attaccante argentino, viceversa, non rientra nei piani dell’allenatore ex Juventus, nè in quelli della dirigenza, per via dei suoi comportamenti sopra le righe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.