fbpx

ESCLUSIVA- Malena: “Il feeling tra Ancelotti e De Laurentiis fa la differenza”

Ancelotti gazzetta

Attilio Malena, attualmente a capo di calciomercatoreport.it, ha parlato IN ESCLUSIVA a casanapoli.net del rapporto tra Ancelotti e De Laurentiis.

Il giornalista, Attilio Malena, attualmente a capo del portale “calciomercatoreport.it” ha parlato IN ESCLUSIVA a casanapoli.net del suo punto di vista del rapporto tra Ancelotti e De Laurentiis.

La sinergia tra presidente e allenatore degli azzurri in questo momento può fare la differenza.

Inoltre, il giornalista, si sofferma a parlare dell’acquisto del greco Manolas da parte degli azzurri. Parla anche dell’imminente passaggio del fortissimo colombiano James Rodriguez all’ombra del Vesuvio.

Infine, secondo Malena, il Napoli, dopo la cessione di Diawara, nell’operazione-Manolas, dovrebbe acquistare qualche pedina a centrocampo per poter essere competitivi su tutti i fronti.

Con l’arrivo di Manolas e quello imminente di James, questo Napoli può veramente far sognare i suoi tifosi?

“Il Napoli farà sognare i tifosi senza alcun dubbio. Cristiano Giuntoli, ha magistralmente condotto l’operazione Manolas. Il diesse ha strappato alla concorrenza un difensore di qualità, che conosce il campionato italiano, e con esperienza internazionale.

Il feeling tra Ancelotti e De Laurentiis sta facendo la differenza. L’unita’ d’intenti per far crescere il Napoli, che con l’aggiunta di James (operazione battezzata) avrebbe realmente qualità da vendere, il tutto senza però privarsi di Allan, che piace sempre al PSG e Koulibaly, mi aspetto però un sacrificio davanti, Insigne se arrivasse l’offerta congrua può lasciare Napoli”.

In che zona bisogna migliorare questa squadra e magari chi dovrebbe prendere?  

“Un rinforzo ulteriore a centrocampo per sopperire all’assenza di Diawara, in quest’ottica Veretout rientra nei parametri, il Napoli ci sta continuando a lavorare sotto traccia, un’alternativa di qualità a sinistra in difesa, un giovane di prospettiva per il pacchetto centrale ed una punta d’esperienza, e poi il Napoli sarebbe realmente pronto per essere protagonista su tre fronti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *