fbpx

Di Marzio: “Questi i moduli adatti a James Rodriguez. Se arrivasse anche Icardi…”

Di Marzio Radio Marte

Di Marzio, opinionista

Gianni di Marzio, allenatore di calcio e dirigente sportivo nonché consulente del Palermo e commentatore televisivo, è intervenuto oggi ai microfoni di “Marte Sport Live’ trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Marte, per parlare dell’imminente passaggio di James Rodriguez a Napoli.

Gianni Di Marzio è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per rilasciare alcune sue dichiarazioni sull’ormai imminente acquisto del Napoli – il Colombiano James Rodriguez sopranominato “El Bandido”.

Ma anche per discutere sugli ultimissimi rumors e voci di calciomercato che porterebbero Elmas, Icardi e Lozano all’ombra del Vesuvio.

SUL TALENTUOSSIMO ATTACCANTE DEL REAL MADRID JAMES RODRIGUEZ E SULLA SUGGESTIONE ICARDI

“Il 4-2-3-1 può essere un modulo positivo per James Rodriguez perché si metterebbe dietro la prima punta, ma i 2 davanti alla difesa devono essere molto attenti. Anche il 4-4-1-1 può essere un’ipotesi con James dietro Icardi, ove mai arrivassero entrambi. Credo che il Napoli voglia prendere James in prestito oneroso, con l’obbligo di riscatto. A 28 anni un club come il Real Madrid non dà un calciatore in prestito senza l’obbligo di riscatto, il diritto non è una garanzia. Fabian Ruiz è un interno di sinistra e ogni calciatore deve mantenere le sue caratteristiche.”

SU ELIF ELMAS “ GIOIELLINO ” CLASSE 1999 DEL FENERBAHCE E SULLA SUGGESTIONE TIERNEY COME ALTERNATIVA GHOULAM.

L’alternativa di Allan può essere Rog.

Elmas invece è più simile a Fabian, ma non è un mancino. E’ rapido, salta bene l’uomo, va al tiro e segna tanto perché attacca la porta e mi ha impressionato. Almendra è un giocatore diverso. Ghoulam ha bisogno di un’alternativa e credo il Napoli ci abbia pensato. Tierney ha buon fisico, spinge molto, ma è carente in fase difensiva.

SULLA PAZZA IPOTESI DI MERCATO DI LOZANO AL NAPOLI

Lozano è un esterno, come Callejon, ma gioca a sinistra. E’ agile nei movimenti, riesce ad essere incisivo in fase offensiva –chiude Di Marzio– e magari avendo in casa già 2 attaccanti quali Mertens e Milik, Ancelotti preferisce rinforzare le fasce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.