fbpx

Giallo James Rodriguez: il Real Madrid lo ritira dal mercato ma non compare nella rosa ufficiale

James Rodriguez:

James Rodriguez:

James Rodriguez, confermato dal club spagnolo, non figura nell’organico presente sul sito ufficiale.

Sta diventando sempre più un mistero quello che ruota intorno a James Rodriguez e al suo destino in questo calciomercato estivo. Da tempo nel mirino del Napoli. Ma dopo essere stato dichiarato a un passo dall’Atletico Madrid, nel giro di pochi giorni la situazione sembra essersi completamente capovolta.

Innanzitutto, dopo la sonora sconfitta in International Champions Cup proprio contro i colchoneros, il presidente dei Blancos, Florentino Perez, ha bloccato qualsiasi trattativa con i rivali cittadini. Indispettito per la figuraccia rimediata in amichevole e per nulla intenzionato a rinforzare un’avversaria diretta.

Nel frattempo pare che James Rodriguez abbia ribadito – tramite l’agente Jorge Mendes – di gradire come unica destinazione Napoli. La sua volontà è quella di tornare a lavorare agli ordini di Carlo Ancelotti.

Intanto ieri sera proprio il manager portoghese,  è stato intervistato a Madrid durante l’evento dedicato al premio Leyenda, vinto da Cristiano Ronaldo. Mendes ha dichiarato che di certo non è lui a stabilire se il suo assistito dovrà lasciare il Real. Ricordando, inoltre, che spetta a Florentino Perez prendere queste decisioni.

Incalzato dalle domande dei giornalisti, il procuratore ha aggiunto che la speranza è che si trovi la “soluzione migliore per il club e per il calciatore”. Ricordando, anche, che in questo momento James Rodriguez è a tutti gli effetti un giocatore del Real Madrid.

MISTERO

Ma il mistero si è infittito ulteriormente quando il quotidiano spagnolo As ha comunicato che la società madrilena ha fatto marcia indietro. Ha confermato il trequartista colombiano. In seguito all’infortunio occorso ad Asensio che, in seguito alla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, sarà costretto a restare lontano dai campi per tutta la stagione.

E così El Bandido è tornato ufficialmente ad allenarsi a Veldebebas a più di due anni di distanza dall’ultima volta. James, infatti, era rientrato dopo il prestito biennale al Bayern Monaco. Il club bavarese non ha voluto esercitare il diritto di riscatto fissato a 42 milioni di euro.

A questo punto sembra proprio che il fantasista sudamericano debba provare a rilanciare le proprie quotazioni agli occhi di Zinedine Zidane. Arrivato nel 2014 a Madrid per 80 milioni di euro dopo aver disputato un campionato del mondo da assoluto protagonista, James Rodriguez ha vissuto la sua migliore annata con le merengues proprio con Ancelotti, segnando 17 reti e ben 18 assist.

Proprio per questo motivo l’ex Bayern Monaco sogna di poter riabbracciare il tecnico emiliano con il quale c’è uno splendido rapporto umano e soprattutto di lavoro.

Le speranze del Napoli, a fronte del ritiro dal mercato dell’attaccante classe 1991 ad opera della società spagnola, sembrano essersi ormai ridotte al lumicino.

Nonostante ciò, in queste ultime ore è spuntato un dettaglio piuttosto particolare che potrebbe lasciar presagire ulteriori, inattesi risvolti. Guardando la rosa ufficiale del Real Madrid dal sito del club, si nota chiaramente come manchino nome e foto di James Rodriguez.

Florentino Perez e collaboratori, in questo modo, hanno parzialmente aperto ad un’ipotetica cessione del colombiano. Oppure potrebbe trattarsi semplicemente di una questione di tempi. Visto che il  club non ha aggiornato il portale dopo il rientro di El Bandido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.