fbpx

Icardi al Napoli: anche i giocatori azzurri telefonano all’argentino per convincerlo. De Laurentiis è convinto di spuntarla

Palmieri

Icardi al Napoli: i giocatori azzurri (tra cui Insigne), di propria iniziativa contattano l’argentino per convincerlo definitivamente ad accettare la destinazione partenopea

Emergono novità sul trasferimento di Icardi al Napoli. Infatti  radio Kiss Kiss Napoli, la radio ufficiale della società, ha lanciato un’indiscrezione.

Il giornalista Diego De Luca, sostiene che l’argentino non ha mai scartato il Napoli e anche Wanda Nara avrebbe aperto all’ipotesi del trasferimento in maglia azzurra. Per i due Napoli non è un ripiego e nelle loro idee dunque non c’è solo la Juve. Non solo: la sua dolce metà potrebbe esser già stata quattro volte in città tra gennaio e maggio.

TuttoSport, riporta che la società nerazzurra ha accettato l’offerta del Napoli da 65 milioni di euro (60 cash + 5 di bonus facilmente raggiungibili). C’è anche una novità sui diritti di immagine, per la prima volta nell’era De Laurentiis, il presidente avrebbe mostrato apertura nei confronti delle richieste del centravanti argentino.

In parte i diritti saranno condivisi tra lui e la società partenopea. Altri (come quello della Nike) resteranno di proprietà del centravanti ex Sampdoria fino alla naturale scadenza del contratto. Tutto chiarito in una lunga telefonata con Wanda Nara, in cui Aurelio De Laurentiis avrà spiegato il progetto di rilancio che il Napoli ha in mente per suo marito, garantendogli di trovare con tutta calma la forma migliore.

Il Corriere dello Sport sostiene che il cellulare di Maurito è squillato più volte con un numero proveniente da Napoli, anche nel giorno di Ferragosto. Dopo la chiacchierata tra il d.s. azzurro e la moglie-agente e quella tra l’allenatore di Reggiolo e l’ex numero nove dell’Inter, adesso a muoversi sono stati i calciatori, direttamente da Castel Volturno, per provare a convincere l’attaccante a sposare il progetto partenopeo.

Non sarà facile arrivare agli equilibri economici definitivi, ma senza l’ok del giocatore non si può procedere nella trattativa. Gli azzurri hanno chiamato Mauro e gli hanno descritto Napoli, provandolo a sedurre, sfruttando i rapporti creatisi in campo. Il quotidiano romano spiega che diversi giocatori l’hanno contattato per dargli importante e farlo sentire a casa, facendogli capire che tutti lo vogliono. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.