fbpx

Mercato in uscita Napoli – Verdi resta, Ounas va

Mercato in uscita Napoli: Verdi e Ounas in partenza.

Anche se non ci sono criticità insormontabili, anche il Napoli deve gestire il mercato in uscita degli esuberi.

Un mercato che in alcuni casi deve aspettare che le trattative in corso si definiscano. Lo sa bene il Torino che attende Simone Verdi. La Stampa di oggi parla di “dietrofront definitivo e spiazzante, oppure una presa di posizione tattica, con messaggi incorporati”.  

Solo un  colpo di scena potrebbe ribaltare la situazione, in realtà non c’è la chiusura del club azzurro.Le parti si sono accordate da tempo sulla parte economica: dieci milioni per il prestito oneroso, più dieci per il riscatto o, nel caso, il 50% di una rivendita. Quello che è sicuro è che il Toro non ha potuto inserire il nome di Verdi nelle liste UEFA per gli incontri con il Wolverhampton. Liste depositate e bloccate fino al 29 agosto e valide per gli spareggi di Europa League.

Partenza sempre più vicina invece per Adam Ounas

Secondo Il Mattino si potrebbe concretizzare il suo ritorno in Ligue 1. Il Lille potrebbe essere in pole per il giocatore esterno offensivo: prestito oneroso fissato a 3 milioni di euro, con diritto di riscatto a 22 milioni per il prossimo mercato estivo. Ma anche altri club si sono fatti avanti per il franco-algerino: l’Olimpique-Marsiglia e anche il Nizza. Il prestito sarebbe un’ottima soluzione per il Napoli che senza venderlo potrebbe concedere al giocatore la possibilità di giocare con continuità.

Restano da definire le posizioni di Tonelli, fortemente voluto dalla Fiorentina che sabato lo vedrà schierato come avversario ma presto potrebbe ritrovarselo nelle disponibilità. Hysaj vede sfumare una trattativa dopo l’altra, l’interesse della Roma sembrava concreto ma in realtà resta tutto da definire. Sul mercato praticamente da gennaio sembrava destinato a raggiungere Sarri ma la trattativa non è mai decollata. Il suo manager Giuffredi potrebbe dirigere verso l’estero la ricerca di soluzioni.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.