fbpx

Ounas verso il ritorno in Ligue1: trovato l’accordo col Nizza. L’algerino potrebbe debuttare contro il Rennes. L’agente sistema gli ultimi dettagli

Rapina a Ounas

Adam Ounas verso il ritorno il Ligue1: gli azzurri hanno trovato l’accordo col Nizza che ha superato l’offerta del Lilla.

Il Napoli vuole il prestito oneroso con diritto di riscatto (non l’obbligo, in quanto crede nelle potenzialità del giocatore). C’è fiducia, ma anche qualcosa da sistemare. L’agente del giocatore, che non si trova a Napoli, sta cercando di favorire l’intesa fra le parti, come riportato da SkySport.

Adam Ounas ritornerà in Ligue 1, l’algerino sarà prelevato dal Nizza. La trattativa si è sbloccata con il cambio di proprietà del club, passato nelle mani di Jim Ratcliffe, mister 12 miliardi di euro. Infatti, prima, per Ounas, in vantaggio c’era il Lille, pronto a sostituire il partente Pépé. La trattativa per il ritorno in Francia, in Ligue 1, è chiusa.

Il suo trasferimento sarà ufficiale giovedì, con possibile debutto domenica contro il Rennes. Il Napoli cede il calciatore in prestito oneroso, 4 milioni di euro. Ciò sta ad indicare che il Napoli crede e punta sul classe ’96. Nei piani del Napoli c’è l’intenzione di far giocare il calciatore, di farlo maturare.

Il Napoli inizialmente aveva trovato un accordo con il Lilla che offriva il diritto di “recompra” agli azzurri in caso di esplosione. La dirigenza azzurra, però, non sembrava del tutto convinta da questo tipo di operazione e quindi ha prevalso l’offerta del Nizza per il prestito oneroso, ma secco.

 

Anche il giornalista, esperto di mercato Alfredo Pedullà. ai microfoni di Sportitalia si è soffermato sul mercato in uscita, spiegando la situazione relativa all’algerino e ad un altro azzurro in lista di sbarco: “Ounas in prestito secco ma oneroso al Nizza. Verdi via soltanto con un’offerta giusta nel momento in cui Llorente firmi per il Napoli”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *