fbpx

Juve-Napoli, Mauro non ha dubbi: “Bianconeri favoriti, il divario è ancora enorme”

Mercato Napoli

Juventus-Napoli: Mauro vede i bianconeri favoriti.

In un’intervista a Tuttosport, Massimo Mauro ha dichiarato che tra Juve-Napoli ci sono ancora 10 punti di differenza

È arrivato il grande giorno di Juve-Napoli. Nonostante siamo appena alla seconda giornata di Serie A 2019/2020, il calendario prevede già il big-match tra le due grandi rivali di questi ultimi anni.

Questa sera, alle 20:45, bianconeri e azzurri si fronteggeranno. L’obiettivo delle due avversarie di turno è indubbiamente quello di vincere per dare fin da subito un segnale importante al campionato.

I pronostici della vigilia mai come stavolta sono alquanto incerti. La Juventus parte leggermente in vantaggio perché gioca in casa e perché è ovviamente la squadra da battere, avendo conquistato gli ultimi otto scudetti consecutivi.

Ma il Napoli viene da un’ottima campagna acquisti. Inoltre, nonostante qualche sbavatura in difesa, contro la Fiorentina gli uomini di Ancelotti hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per superare qualunque avversario.

Tuttavia in queste ultime ore è giunta una voce fuori dal coro. Si tratta di Massimo Mauro, doppio ex di Juve-Napoli, che in un’intervista a Tuttosport ha dimostrato di avere ben pochi dubbi.

L’ex calciatore, infatti, ha affermato che la Juventus è nettamente favorita per la gara di stasera e non solo. Secondo lui anche in questa stagione il tricolore finirà sulle maglie della compagine torinese.

Massimo Mauro: “La Juve non può che partire col favore del pronostico”

Tra le pagine di Tuttosport, l’ex opinionista di Sky ha affermato con certezza che in vista di Juve-Napoli di quest’oggi sono proprio i bianconeri ad essere nettamente favoriti.

Ampliando il suo discorso, ha sottolineato che il vantaggio è dato innanzitutto dal fatto che la partita si giocherà all’Allianz Stadium. Inoltre ha aggiunto che i bianconeri non sono davanti soltanto agli azzurri, ma a tutte le altre squadre.

Per cercare di dare fastidio agli storici rivali, Insigne e compagni dovranno sfruttare la capacità di essere più squadra. Tuttavia, i tre goal incassati a Firenze rappresentano comunque un segnale da non sottovalutare.

E a questo punto su Juve-Napoli Mauro sentenzia: “Il divario tra le due squadre è ancora enorme, ci sono almeno dieci punti nell’arco di un campionato”.

L’ex centrocampista ritiene che l’organico della compagine torinese sia stato approntato per vincere in Italia e in Europa. Dunque Bonucci e compagni sono destinati a finire tra le prime due in Serie A e tra le prime quattro in Champions League.

Guardando al Napoli, invece, Mauro ritiene che la rosa non sia cambiata poi più di tanto. L’unico acquisto importante è Lozano. Ora toccherà ad Ancelotti lavorare duramente per provare ad inserirlo al meglio.

Quest’operazione per adesso non è riuscita con Manolas. Infatti l’ex Roma ha avuto grossi problemi in difesa contro la Fiorentina. Tutto ciò fa capire: “Quanto sia difficile inserirsi in tempi brevi”.

Infine un passaggio sulla lotta-scudetto. Massimo Mauro riconosce che l’Inter ha fatto un buon salto di qualità. In realtà, anche se la squadra di Conte potrà inserirsi nella lotta per il primato: “Alla fine vincerà ancora la Juventus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.