fbpx

Alvino: “Pochi gli abbonamenti allo stadio. Chi va dietro al mercato si è juventinizzato”

Alvino

Carlo Alvino, noto giornalista, vicino alle vicende di casa Napoli, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli

Carlo Alvino, noto giornalista, vicino alle vicende di casa Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, parlando della questione abbonamenti. Il numero esiguo di abbonamenti venduti (circa 9 mila), secondo Alvino è dovuta ad una sopravvenuta disaffezione nei confronti della squadra. Infine il giornalista, spiega che i tifosi che hanno deciso di non sottoscrivere l’abbonamento, a causa di alcuni mancati acquisti in sede di mercato, sbagliano. Anzi, sostiene che questi tifosi si sono “juventinizzati” seguendo il nome altisonante piuttosto che la squadra.

 

Queste le sue parole:

Non studiamo psicologia, non possiamo capire la mente dei tifosi ma la mia lettura personale è che si sia sopita un po’ quella passione che ci ha contraddistinto. Almeno per le presenze allo stadio. Non è un peccato dirlo, anzi può diventare motivo di discussione per capirne i motivi. Io vengo da una generazione con la corsa all’abbonamento, era il motivo per cui si viveva a luglio. All’epoca non c’erano le tv, ora invece la fa da padrona. Ora sento tante giustificazione, ma tutto cade quando vediamo i gruppi organizzati che mantengono un tifo identitario e rappresentano lo zoccolo duro. Non se ne fregano di sediolini, pioggia, Icardi o De Laurentiis. Sono cadute diverse scuse, anche quello dello spezzatino perché l’abbonamento si può cedere a parenti e amici quest’anno. Oppure vincolarlo alla campagna acquisti… non ha mai fatto parte del tifo napoletano, sarebbe un juventinizzarsi. Si va allo stadio solo per vincere, non rappresenta noi”.

1 thought on “Alvino: “Pochi gli abbonamenti allo stadio. Chi va dietro al mercato si è juventinizzato”

  1. Caro Carlo mi mancano tanto i tuoi commenti delle partite, pazienza era così bello sentirti dire “i non colorati”. Ai napoletani che non comprano gli abbonamenti vorrei chiedere che cosa pretendono dalla. SSC Napoli; Dela ha abbassato i prezzi, ha fatto un ottimo mercato seguendo le indicazioni di un superallenatore ed ha una società sana. Che cosa ci si aspettava: Icardi?. Ringrazio il cielo che nonsia venuto, Lui e quella sua insopportabile moglie-agente. Sempre forza Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.