Renica su Ancelotti: ”Deve smettere di fare il gestore ed entrare a gamba tesa su De Laurentiis”

Renica

Renica:  ilmodulo? C’entra fino ad un certo punto. Dipende da come ti difendi e questo è il problema

Alessandro Renica, ex calciatore del Napoli, ha parlato a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, della squadra azzurra, di Ancelotti e di altro.

Queste le sue parole:

Sul Napoli
“Squadra con grande qualità, su cui ci sono grandi aspettative. Non ci si può lamentare della fase offensiva ma di quella difensiva. Né Koulibaly né Manolas hanno le qualità di comandare, cosa che aveva Albiol.

C’è un disordine che mette in allarme, perché sette gol subiti in due partite e poi si sono visti errori gravi. Tutti parlavano di Koulibaly e Manolas come di un muro, ma attenzione.

Qualitativamente sono forti, ma quando si parla di tattica di reparto si muovono in modo istintivo. Diamo l’attenuante ad Ancelotti che ha avuto poco tempo per lavorare. Ancelotti poi dovrebbe smettere di fare il gestore ed entrare a gamba tesa anche con il presidente De Laurentiis”.

Sulla Sampdoria
“Il modulo? C’entra fino ad un certo punto. Dipende da come ti difendi e questo è il problema. Ha preso quattro gol dal Sassuolo con un modulo diverso rispetto a quello visto con la Lazio.

Dipende tutto dal nuovo tecnico e dalla società, che sta vivendo un momento confuso. Ma c’è tempo e modo per rimediare, così come per il Napoli”. Conclude Renica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI