Mertens: “Cina o America? Non così lontano. Poi è presto. In Italia non mi vedo con altre maglie al di fuori di quella del Napoli”

Mertens intervista corriere

Mertens ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, dove ha parlato di diversi argomenti, tra cui il proprio futuro

Dries Mertens, il folletto belga arrivato a Napoli nel 2013, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, nella quale non si è sbilanciato sul proprio futuro.

Queste le sue parole:

“Cina o America? Così lontano? No, è presto. Mi sento ancora bene fisicamente e voglio continuare a livelli alti in un campionato importante. Adesso sono concentrato sui prossimi otto mesi a Napoli. Se mi chiamasse un club italiano? Di fronte alle scelte ti devi trovare per poi decidere. In questo momento non mi immagino altrove in Italia, ma è presto per dirlo. Vivo il presente e mi piacerebbe dare a Napoli la gioia di un titolo. Juventus-Napoli? Una partita che farò fatica a dimenticare. È stato brutto, bruttissimo perdere dopo una rimonta che aveva dell’incredibile. Sono andato in Nazionale e ci ho messo qualche giorno a riprendermi. Il calcio però è così, la sua bellezza sta anche nell’imprevedibilità. Adesso abbiamo un’altra partita importante con la Samp e tocca a noi fare tre punti”.

Lozano ha già iniziato con la Juventus a far vedere di cosa è capace, Llorente l’ho conosciuto da poco ma sappiamo cosa ha fatto in tutte le squadre dov’è stato. Il club non ha venduto i gioielli e ha anche comprato. Questa è una società che cresce anno dopo anno, magari l’ultimo passo è quello più difficile. Serve sacrificio e pazienza, non molliamo. Questo lo posso promettere”.

1 thought on “Mertens: “Cina o America? Non così lontano. Poi è presto. In Italia non mi vedo con altre maglie al di fuori di quella del Napoli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI