Napoli – Sampdoria 2 – 0: Buona la prima tra le mura amiche del San Paolo

Napoli - Sampdoria

Napoli – Sampdoria 2 – 0: Buona la prima tra le mura amiche dello stadio San Paolo. Un bel Napoli supera la Sampdoria grazie alla splendida doppietta di Mertens

Ci pensa subito il portiere Meret a rendersi protagonista. Calcio d’angolo, mischia in area di rigore e conclusione di Ferrari, l’estremo difensore dei partenopei ci mette la mano e spedisce nuovamente la sfera in calcio d’angolo. La paura scuote il Napoli che trova la rete del vantaggio con Mertens. Azione corale degli uomini di Ancelotti. Elmas serve la sfera a Lozano che apre sulla corsia di destra, servizio per Di Lorenzo che crossa al centro dove Mertens si fionda sulla sfera spedendola in fondo al sacco.

Mertens e Meret ancora protagonista: Calcio d’angolo per il Napoli, la sfera finisce sui piedi del belga, gran conclusione che però termina sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte, ripartenza veloce della Sampdoria. Rigoni ci prova a tu per tu con Meret. Il portiere si oppone con un grande intervento facendo esultare Carlo Ancelotti e l’intero stadio il San Paolo. La Sampdoria ci prova con il solo ex Quagliarella: nella prima occasione il capitano dei blucerchiati ci prova con una conclusione dal limite che termina la sua corsa alla sinistra del palo della porta difesa da Meret. In finale di tempo ancora Quagliarella ci prova con un destro dalla distanza che termina a lato.

Esordio con la maglia del Napoli di Llorente e raddoppio del Napoli con Mertens. Tra gli applausi dell’intero Stadio San Paolo esce il messicano Lozano ed al suo posto entra Llorente, al suo esordio con la maglia della compagine partenopea. Trascorrono alcuni minuti ed il Napoli raddoppia ancora con Mertens. Llorente tutto solo davanti ad Audero tiene la sfera e serve il belga che con una gran conclusione e con l’aiuto di una deviazione di un difensore ospite spedisce la sfera in fondo al sacco.

Callejon prova a timbrare il cartellino e standing ovation per Mertens. Il belga serve una gran palla a Callejon che con una conclusione incrociata incrociata impensierisce Audero che è costretto a mettere la sfera in calcio d’angolo. Ad otto minuti dalla fine del match il tecnico del Napoli concede la standing ovation a Mertens. Il belga viene richiamato in panchina tra gli applausi dello stadio San Paolo, al suo posto entra Younes.

Insigne a caccia della terza rete per i partenopei. Nella prima occasione il capitano del Napoli riceve la sfera in area. Poi si porta la sfera sul piede destro e con una pennellata prova a gonfiare la rete. La sfera si perde di un soffio al lato della porta difesa da Audero. Nella seconda occasione, prova il cross da destra, viene fuori una traiettoria strana che rischia di sorprendere il portiere ospite che però riesce a respingere in qualche modo.

Il Napoli batte la Sampdoria con una prestazione convincente. Tante le note positive. Su tutte il rendimento dei nuovi e le ottime prestazione di Elmas e Lozano, oltre all’assist vincente di Llorente all’esordio.

4 thoughts on “Napoli – Sampdoria 2 – 0: Buona la prima tra le mura amiche del San Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI