Lecce -Napoli: Tweet Adl “Spero che nessuno si adagi”

ADL alvino

Lecce – Napoli

Dopo il successo conquistato in casa contro i Campioni d’Europa del Liverpool, gli azzurri dovranno sfidare il Lecce in trasferta nella 4° giornata di campionato.

La partita si disputerà domani alle ore 15.00 allo Stadio del Mare.

Il tweet di Adl
Immediato il Tweet del Presidente Aurelio De Laurentiis, che dal suo account ufficiale incoraggia la squadra a non poggiarsi sugli allori ma a proseguire nel suo precorso.

“Spero che i nostri calciatori non si adagino sulla vittoria contro il Liverpool. Non bisogna sentirsi sazi. Per vincere contro il Lecce bisognerà restare concentratissimi e pieni di rabbia agonistica #ADL”.

Lecce – Napoli, precedenti e statistiche 

Come riportato da Sky Sport, le due squadre in serie A si sono affrontate per ben 20 volte.
Il Napoli contro il Lecce ha vinto 9 partite e pareggiato sette volte.

Mentre il Lecce ha conquistato contro il Napoli solo 4 vittorie.
In terra Pugliese la tendenza cambia in maniera sostanziale: si registrano 3 successi del Lecce, con 5 pareggi e solo due vittorie degli azzurri.
L’ultima partita Napoli – Lecce risale al 25 aprile 2012, con la vittoria per 2-0 del Napoli e le reti di Hamsik e Cavani.

la condizione delle due squadre
Il Lecce è reduce da una vittoria contro il Torino nell’ultimo turno di campionato della Serie A.
Nella loro storia nel massimo campionato, i Salentini non sono mai riusciti a vincere due partite di fila nelle prime quattro giornate disputate.

Nelle ultime 10 trasferte del Napoli in Serie A, invece, si sono sempre segnati almeno due reti.
Dunque Il Lecce nel posticipo di lunedì sera sul campo del Torino ha conquistato i primi tre punti di stagione, cancellando così le sconfitte contro Inter (4-0) e Verona (0-1).
Il Napoli ha invece superato in settimana per 2-0 al San Paolo i campioni d’Europa del Liverpool nella prima giornata della fase a gironi, trovando così la seconda vittoria consecutiva in casa dopo il 2-0 alla Sampdoria della terza giornata.

l’attacco del Napoli e del Lecce 
In campionato Mertens e compagni hanno vinto per 4-3 all’esordio sul campo della Fiorentina.

Il Napoli ha poi perso con lo stesso punteggio allo Stadium contro la Juventus.

In vista della sfida del Via del Mare, il Napoli può far fede su un dato: nelle otto sfide di Serie A disputate dal 2000 ad oggi contro il Lecce, gli azzurri hanno perso una sola partita.
Nella sfida tra Fabio Liverani (9 le partite vissute da allenatore in Serie A dall’ex centrocampista della Lazio) e un veterano come Carlo Ancelotti, a quota 473 panchine, la concentrazione è tutta sull’attacco.
Il Napoli oltre a Milik, punta sul solito Dries Mertens.
Il folletto belga si è rilevato imprescindibile. Sua la doppietta contro la Sampdoria.
Ma anche in Champions contro il Liverpool, con il suo rigore ha raggiunto quota 112 goal con la maglia azzurra.

il belga si è portato così  soltanto a tre reti di distanza da Diego Armando Maradona.
Il Lecce, invece, punta su Diego Farias, a segno a Torino.
L’attaccante brasiliano ha segnato quattro gol contro il Napoli in Serie A, la sua vittima preferita nel massimo campionato: ai partenopei, il giocatore dei salentini ha rifilato la sua prima doppietta, nel novembre 2014 in un 3-3 al San Paolo con la maglia del Cagliari. Anche Llorente, dopo il meraviglioso assist a Mertens contro la Sampdoria e la rete realizzata contro il Liverpool, spera di poter segnare anche in Campionato.
L’ultima rete del calciatore spagnolo in Serie A risale al 30 Maggio 2015 (Verona-Juventus 2-2).

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *