fbpx

Abbondanza: “Il Napoli è forte, può dire qualcosa in più rispetto agli anni scorsi”

Abbondanza Sandro

Abbondanza su Llorente: commentiamo sempre l’errore di valutare un giocatore dall’età o dall’altezza, invece bisogna solo valutare se sappia giocare o meno a calcio

Sandro Abbondanza, ex attaccante del Napoli ed ex allenatore delle giovanili, è intervenuto ai microfoni di Sportiva per parlare del momento attraversato dalla squadra guidata da Ancelotti.

Queste le sua parole:

SUL MOMENTO DEL NAPOLI: “Dopo la sconfitta contro la Juventus sembravano addensarsi delle nubi, invece sono arrivate la vittorie in campionato e quella in Champions. La squadra sta maturando la convinzione di poter essere protagonista anche in questa stagione”.
SULLA FORZA DEL NAPOLI: “Vedo una convinzione che sembrava non esserci negli anni precedenti, c’è stata una reazione dopo il k.o. di Torino. I nuovi acquisti stanno dando delle alternative che prima non c’erano”.
SU LLORENTE: “Commentiamo sempre l’errore di valutare un giocatore dall’età o dall’altezza, invece bisogna solo valutare se sappia giocare o meno a calcio. Llorente è un giocatore che si è sempre mantenuto a livelli alti”.
SUL DOPPIO CENTRAVANTI: “E’ una soluzione che può essere riproposta, soprattutto se si considera che il Napoli dovrà giocare ogni tre giorni. Funziona quando dobbiamo allungare il gioco”.
SUL NAPOLI COMPETITIVO SIA IN CAMPIONATO CHE IN CHAMPIONS: “Me lo auguro, deve migliorare sotto il profilo della mentalità. La squadra è forte, può dire qualcosa in più rispetto agli anni scorsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.