fbpx

Quattro allenatori a confronto: Ancelotti, Sarri, Conte e Gasperini

Quattro allenatori a confronto

 


Quattro allenatori a confronto:Ancelotti, Conte, Sarri e Gasperini.

Non è un caso se dopo sei giornate di campionato, e due giornate di Champions, in testa alla classifica ci sono le stesse quattro squadre che hanno conquistato la qualificazione Champions lo scorso anno.
Buona parte del merito va senz’altro attribuito ai quattro allenatori che guidano queste squadre: Conte per l’Inter, Sarri per la Juventus, Gasperini per l’Atalanta e Ancelotti per il Napoli. Ma cosa accomuna e cosa differenzia questi quattro tecnici ?
Ciò che li accomuna senza dubbio una grande competenza calcistica, ma cosa li differenzia ?
Beh a mio avviso le differenze sono molteplici, ma proviamo a sottolineare le caratteristiche principali di ciascuno di essi, che poi rappresentano la filosofia di calcio che propongono i quattro allenatori a confronto.

Antonio Conte:
Se dovessi descriverlo con due parole direi grinta ed entusiasmo, sta ripetendo con l’Inter ciò che ha già fatto vedere con la Juventus, chiede ai suoi giocatori sempre il 120%, sta a bordo campo solo perché non può entrare in campo e dà tutto se stesso senza risparmarsi.. Praticamente un vincente.

Maurizio Sarri: Con una parola un perfezionista… Vede la squadra come una macchina perfetta dove ciascuno deve fare la sua parte , prende appunti su tutto per tentare di perfezionare il gioco…In pratica un maniaco della perfezione che alla lunga ripaga.

Gianpiero Gasperini:
Un maestro di calcio ..Cambiano i musicanti ma la musica è sempre la stessa, sa integrare alla perfezione giovani e campioni, proponendo un calcio gradevole ed efficace… Praticamente un direttore d’orchestra.

Carlo Ancelotti:
Propone un calcio di qualità superiore, ma per questo ha bisogno di giocatori di grande qualità. È un tipo di calcio molto dispendioso fatto di possesso e di velocità di esecuzione. Un calcio che ha bisogno di una condizione atletica sempre al top e di una tecnica di alto livello.

Il campionato italiano propone tanti tecnici di ottimo livello ma per il momento ci siamo soffermati sui quattro che guidano la classifica…In una prossima occasione dedicheremo spazio anche ad altri come ad esempio Simone Inzaghi e Paulo Fonseca che stanno facendo molto bene con le due squadre Romane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *