I nazionali “napoletani”

Lorenzo Insigne Napoli Nazionale

Durante la pausa del campionato, sono le nazionali a scendere in campo. I calciatori azzurri, convocati dalle rispettive nazionali, stanno disputando partite in giro per il mondo, vediamo come si stanno comportando. Mercoledì sera ha aperto le danze Koulibaly, titolare nella sfida valida per la qualificazione alla Coppa D’ Africa tra Senegal e Repubblica del Congo.

Nella giornata di giovedì, è stato di particolare interesse per i tifosi partenopei il girone B delle qualificazioni agli Europei poichè ha visto impegnati Mario Rui e Maksimovic.

Il primo, ha disputato l’intera partita che ha visto la roboante vittoria del Portogallo (6-0!), sulla Lituania. Il secondo è stato protagonista, anche lui per l’intera partita, della vittoria della Serbia sul Lussemburgo, per 3-2.

Inoltre, giovedì anche Hysaj è sceso in campo, disputando però solo il secondo tempo della sfida tra Albania e Andorra, valida per il girone H delle qualificazioni agli europei, che è terminata con il risultato di 2-2.

Nella giornata di ieri, protagonista indiscusso è stato Insigne nella vittoria esterna dell’Italia a Zenica, sulla Bosnia. Il capitano azzurro ha siglato la rete del 2-0, ed ha fatto successivamente posto al promettente centrocampista della Fiorentina Castrovilli. Soltanto panchina per Meret.

Non c’ è stato spazio neanche per Fabian, nella vittoria della Spagna per 7-0, ai danni della nazionale maltese.

Oggi con tutte le probabilità del caso, saranno di scena: Mertens, nella sfida tra Russia e Belgio; Elmas, nello scontro fondamentale per la qualificazione tra Austria e Macedonia del Nord, e Zielinski, nel match tra Israele e Polonia.

Inizialmente anche Milik era stato convocato dalla nazionale polacca, ma è dovuto rientrare a Napoli per accertamenti medici.

 

 

🖨

2 thoughts on “I nazionali “napoletani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *