fbpx

Sconcerti: “Giusto che la società abbia reagito all’ammutinamento, De Laurentiis aveva piena facoltà di farlo”

Mario Sconcerti tmw

Mario Sconcerti, noto giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare del delicato momento in casa Napoli

Mario Sconcerti, noto giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare del delicato momento in casa Napoli. In particolare, parlando del famoso “ammutinamento” dei giocatori, sostiene che la società aveva tutto il diritto di prendere determinate decisioni per il bene della squadra.

Inoltre sostiene che il Napoli abbia espresso il massimo delle proprie potenzialità fino alla gara contro il Liverpool di Champions League, perché dopo la partita contro i reds di Klopp, il Napoli ha avuto un rendimento drasticamente inferiore.

 

Queste le parole di Mario Sconcerti a Radio Marte:

“Non tornerei sull’episodio Llorente perché non porta da nessuna parte.

Reagire all’ammutinamento è stata una decisione che la società aveva il diritto di prendere, non starei a giudicare De Laurentiis che aveva piena facoltà di reagire.

Callejon è stato indispensabile nel Napoli, adesso ha un rendimento decisamente inferiore e non c’è dubbio, ma la sua qualità è sempre stata altissima.

Il Napoli non sta facendo quello che si pensava facesse, poi aspetterei per ogni decisione, almeno fino alla gara col Liverpool. Il giocatore pensa solo al suo mondo e quando lo fai giocare fuori ruolo, il rendimento cala e non permette al calciatore di andare a bussare alla porta della società per chiedere l’aumento ecco perché si crea scompiglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × tre =