fbpx

Napoli Femminile, Cavicchia: “L’unione del gruppo ci dà tanta forza: questo è il nostro segreto”

napoli femminile cavicchia

Il Napoli Femminile ha pareggiato in rimonta nell’ultima gara di campionato, la centrocampista azzurra Federica Cavicchia si racconta IN ESCLUSIVA ai microfoni di Alessandro Sacco, direttore de ilnapolionline.com

Ha pareggiato in rimonta nell’ultima gara di campionato il Napoli Femminile, la centrocampista azzurra Federica Cavicchia si racconta IN ESCLUSIVA ai microfoni di Alessandro Sacco, direttore de ilnapolionline.com.

La formazione azzurra femminile domenica è uscita dal campo della Riozzese con un buon pareggio in rimonta, da 2-0 a 2-2, dimostrando carattere e forza di volontà. Ora la sfida in Coppa Italia contro la Roma femminile e a seguire in campionato contro il Chievo Verona Mozzecane. Di questo ma anche del suo inizio in maglia azzurra, ilnapolionline.com ne ha parlato in un’intervista con la centrocampista Federica Cavicchia.

Domenica hai segnato la prima rete stagione contro la Riozzese. Sensazioni in quel momento e mi descriveresti il tuo gol?La rete è stata un tiro da fuori aria. Non mi ricordo neanche io bene mi ricordo solo una mia compagna di squadra davanti a me con un avversaria..la palla stava venendo verso dietro e io non ci ho pensato due volte e ho tirato. E’ stato un bel gol e anche un gol pesante che poi ha riaperto la partita..è stata un emozione fortissima, poi segnare la mia prima rete con questa maglia in una partita cosi importante è indescrivibile”.

Mi parleresti della squadra, dove nasce questa vostra compattezza che al momento vi porta al primo posto? “Siamo un bellissimo gruppo ci vogliamo tutte bene e andiamo d’accordissimo. penso che questo è un aspetto fondamentale per una squadra perché alla fine l’unione di una squadra può fare la differenza. Si è visto domenica in campo quando stavamo perdendo 2-0. Nello spogliatoio ci siamo guardate in faccia consapevoli dei nostri mezzi. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato l’unione del gruppo e il cuore grande che abbiamo. Con queste nostre doti possiamo andare lontano”.

Uno dei vostri segreti è anche mister Geppino Marino che vi rende una squadra forte e compatta. Quali sono le altre doti del vostro allenatore? “Del mister mi piace il suo approccio alle partite, poi come le prepara come un gran professionista. Lui è un allenatore molto moderno, mi piacciono i suoi discorsi pre -partita che mi caricano un sacco. Senza dimenticare la fiducia che ha in ognuna di noi, è sempre a nostra disposizione per qualsiasi cosa, infine è anche simpatico”.

Prima di giocare quest’anno nel Napoli femminile, in quali altre squadre hai militato? “Prima di indossare quest’estate la maglia azzurra, ho giocato negli anni passati in Svizzera. Ho iniziato nel Lucerna, a seguire lo Zurigo, esperienze davvero positive a livello professionale. Infine in Italia con la maglia del Tavagnacco. Quest’anno ho accettato il progetto del Napoli femminile per continuare il mio percorso di crescita e portare la squadra il più in alto possibile”.

Domenica affronterete in Coppa Italia la Roma femminile. Come vi state preparando alla gara contro le giallorosse?Ci stiamo preparando normalmente come tutte le altre partite, da noi non esistono amichevoli coppa italia ecc.. Ogni partita si gioca per vincere quindi è giusto che ogni partita viene preparata come tutte le altre. Il mister come sempre ci sta caricando al punto giusto per arrivare al top della forma ed ottenere il massimo possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =