fbpx

Hamsik al San Paolo, la Questura di Napoli non conferma la presenza

Marek Hamsik Mertens record Instagram

Secondo l’edizione odierna de Il Mattino la Questura di Napoli non avrebbe ancora confermato la presenza di Marek Hamsik al San Paolo

Secondo l’edizione odierna de Il Mattino la Questura di Napoli non avrebbe ancora confermato la presenza di Marek Hamsik al San Paolo

Per la Questura di Napoli la presenza di Marek Hamsik al San Paolo per Napoli-Genk, gara di Champions League, potrebbe non essere confermata.

La Digos infatti vorrebbe essere avvertita in anticipo della cosa, per via del pericolo di contestazioni di tifo o di problematiche di altro tipo. Per questo la Questura non ha ancora confermato la presenza del centrocampista slovacco, che però dovrebbe esserci.

Il ragazzo torna a Napoli per la seconda volta dal suo arrivederci in direzione Cina, a quasi un anno dal saluto alla maglia e ai tifosi del Napoli.

Marek Hamsik sarà presente allo Stadio San Paolo martedì 10 dicembre in occasione della partita di Champions League contro il Genk. Secondo gonfialarete.com l’ex capitano azzurro potrebbe parlare alla squadra.

L’ultima volta di Marek Hamsik a Fuorigrotta

L’ex giocatore azzurro, ora in forza ai cinesi del Dalian, ritorna per una festa in suo onore tra le mura amiche del San Paolo. Lo fa in una partita decisiva per il proseguimento del cammino in Europa del Napoli. Ai partenopei basterebbe un pareggio per assicurarsi la qualificazione agli ottavi di finale, indipendentemente dal risultato che verrà fuori dalla sfida tra Salisburgo e Liverpool.

Sarebbe l’occasione giusta per ritornare a vincere in casa alla presenza del recordman di reti della storia del Napoli (121 per l’esattezza, insidiato da Dries Mertens). L’ultima volta di Hamsik al San Paolo fu per la famosa sfida tra Napoli-Atalanta dello scorso 30 ottobre, quando gli azzurri pareggiarono tra le polemiche per 2-2.

La saggezza dell’ex capitano

Stando a quanto riporta gonfialarete.com è possibile che Hamsik parli alla squadra per distendere gli animi. Scrive:

“Si proverà ad ammorbidire il clima di tensione riportando il vecchio capitano in città. Probabilmente si spera che lo slovacco possa riportare alla ragione i rivoltosi parlando con i calciatori azzurri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *