Salvatore Bagni: “Il ritiro ha dato il via alle problematiche. Ibra? Non credo al suo arrivo, ma ammetto che servirebbe molto”

Salvatore Bagni Radio Marte

Salvatore Bagni, ex giocatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare delle vicende che attanagliano la squadra azzurra

Salvatore Bagni, ex giocatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare delle vicende che attanagliano la squadra azzurra.

L’ex centrocampista azzurro sostiene che l’imposizione del ritiro abbia dato il via alle problematiche relative allo spogliatoio azzurro e che soltanto i calciatori possono uscir fuori da questa brutta situazione.

Inoltre, continua Bagni, dice di essere stato anche lui preda dell’ira che molto spesso è cattiva consigliera.

 

Queste le parole di Salvatore Bagni a Radio Marte:

“Credo che De Laurentiis sia abbastanza incavolato e in queste situazioni è difficile pensare. Anche io mi facevo prendere dall’irruenza, ma spesso è cattiva consigliera. Il primo passo, il ritiro, ha dato il via alle problematiche e adesso solo i calciatori possono venir fuori da questa situazione.”

Inoltre, l’ex “guerriero” azzurro si sofferma a parlare della suggestiva ipotesi Ibrahimovic-Napoli. L’ex centrocampista partenopeo non crede all’arrivo dell’attaccante svedese nel mercato di gennaio, pur ammettendo che la squadra necessiterebbe di un attaccante carismatico e con le caratteristiche di Ibra:

“Non credo all’arrivo di Ibrahimovic a gennaio, ma servirebbe molto al Napoli. Anche solo caratterialmente, una sveglia alla squadra la darebbe anche perché a lui non piace perdere”.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI