fbpx

CdS – Demme potrebbe giocare titolare con il Perugia

Diego Demme intervista Sky

Secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Diego Demme potrebbe giocare titolare contro il Perugia.

Diego Demme potrebbe giocare titolare contro il Perugia in Coppa Italia. Come riferisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport l’ex capitano del Lipsia ha già espletato tutte le pratiche del trasferimento. Domani pomeriggio dovrebbe essere titolare contro il Perugia, nella gara di coppa Italia che vale i quarti della manifestazione. Avrà la possibilità, Gattuso, in questo modo, di far riposare Fabian Ruiz, le cui condizioni fisiche non convincono, e di provare la mediana con il regista. Fin qui s’è detto e scritto che la mancanza di un uomo dinanzi alla difesa, in grado di dare ordine al gioco, è stata penalizzante per il 4-3-3- di Gattuso.

Così il CdS: “La Coppa Italia, per ora, diventa la Coppa di Diego Demme. Che nel suo piccolo avrà modo di intrufolarsi nel Napoli, annusarlo, scoprirlo per un’ora (o poco più o poco meno) dalla panchina, poi conoscerlo per davvero, cominciando a fondersi con un meccanismo che gli deve diventare familiare immediatamente – due sedute di allenamento, quello di ieri e quello di oggi – e un ritiro che va fatto perché si gioca alle 15”.

Ora che la lacuna è stata colmata, è ipotizzabile che qualcosa cambierà sul piano del gioco e del rendimento. Demme, però, è anche un mediano arcigno, portato a sradicare il pallone dai piedi dell’avversario. Insomma, ci sarà concorrenza a centrocampo, così come aveva auspicato l’allenatore nell’ultima conferenza pre gara. Ora avrà a disposizione due giocatori per ogni ruolo del tridente centrale. Ieri mattina, Demme ha svolto il primo allenamento a Castel Volturno, coi nuovi compagni ed è pronto, dunque, per l’esordio di domani pomeriggio. Poi, potrebbe essere la volta di Lobotka, magari già sabato contro la Fiorentina, al San Paolo.

 

1 thought on “CdS – Demme potrebbe giocare titolare con il Perugia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =