Marte Sport Live Onofri

A “Marte Sport Live”, in onda sulle frequenze di Radio Marte, è intervenuto l’allenatore Claudio Onofri che ha spiegato come non sia stato semplice, per Gattuso, subentrare in un contesto come Napoli, dopo quanto successo lo scorso novembre

A “Marte Sport Live”, in onda sulle frequenze di Radio Marte, è intervenuto l’allenatore Claudio Onofri che ha spiegato come non sia stato semplice, per Gattuso, subentrare in un contesto come Napoli, dopo quanto successo lo scorso novembre.

Il tecnico ha spiegato, in particolare, che non sia stato semplice subentrare in corso d’opera al posto di Ancelotti. Inoltre non era semplice, secondo lui, giocare in assenza di un regista.

Queste le sue parole:

“Non è facile subentrare in un contesto critico come quello del Napoli. Ho grande stima di Gattuso che vede bene il calcio, cambia in corso d’opera e mi dà l’impressione di essere un allenatore capace. Ha dato immediatamente carica nonostante i primi risultati e la scelta post Ancelotti è stata sicuramente azzeccata. L’assenza di un regista pesava troppo nel 4-3-3: Fabian Ruiz, Allan e Zielinski hanno altre caratteristiche. Con Lobotka, Gattuso può sviluppare un gioco diverso ed esaltare anche le caratteristiche degli altri calciatori in rosa. Il Napoli è la più grossa delusione delle squadre di serie A perché con quei giocatori, non puoi trovarti in questa situazione”.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI