Celestini: “Provo grande rabbia quando vedo il Napoli: la situazione è complicata e non è semplice venirne fuori”

Marte Sport Live Celestini

A “Marte Sport Live”, in onda sulle frequenze di Radio Marte, è intervenuto l’ex azzurro Costanzo Celestini per parlare del momento attuale del Napoli

A “Marte Sport Live”, in onda sulle frequenze di Radio Marte, è intervenuto l’ex azzurro Costanzo Celestini per parlare del momento attuale del Napoli.

L’ex azzurro Celestini spiega di provare grande rabbia quando vede giocare il Napoli poiché la squadra vive una situazione complicata. Secondo l’ex calciatore non sarà neanche semplice venire fuori da questa brutta situazione. Paragonando il Napoli attuale con quello di Sarri, spiega che con il tecnico toscano per i primi 70 minuti di una partita, la squadra giocava nella metà campo degli avversari. Rendendo, in questo modo, la fase di finalizzazione molto più semplice.

 

Queste le parole di Celestini:

“Nutro grande rabbia quando guardo il Napoli perché la situazione si è complicata e venirne fuori non è semplice. Con Sarri nell’arco di una partita, almeno 70 minuti si giocava nel campo degli avversari per cui era più semplice anche segnare e mandarlo via non è stata una buona idea. Ancelotti ha allenato squadre fatte di fenomeni ed ha incontrato non poche difficoltà a Napoli, ecco che adesso Gattuso può far poco subentrando in una situazione così delicata”.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI