Meret entusiasta dei tifosi del Napoli: “L’affetto che ci riservano è incredibile”

Alex Meret

Intervistato durante un documentario su Napoli, Meret ha elogiato la passione dei tifosi per la squadra azzurra

La piazza partenopea, si sa, è una delle più calde dell’intero panorama calcistico italiano (e non solo). Se n’è accorto anche Alex Meret. Il portiere friulano ha parlato con entusiasmo dell’importanza dei sostenitori azzurri durante un documentario su Napoli realizzato da Red Bull nella scorsa primavera.

Lo scorso anno, sotto l’aspetto sportivo e dei risultati, sicuramente c’era una situazione nettamente diversa da quella attuale. La compagine napoletana infatti sta attraversando una crisi in campionato dalla quale sembra non riuscire a rialzarsi. Per adesso, nemmeno l’avvicendamento in panchina tra Ancelotti e Gattuso ha sortito gli effetti sperati.

Tuttavia, ciò che non è cambiato è il talento di Alex Meret. L’estremo difensore 22enne anche in questa stagione (come nella scorsa) è uno dei migliori del Napoli. Nemmeno il recente avvicendamento con Ospina sembra aver fatto perdere sicurezza all’ex Udinese.

Tornando all’intervista della scorsa primavera, il portiere ha confermato che nel capoluogo campano: “La gente vive di calcio” e che, di conseguenza, questa situazione carica tutta la squadra di ulteriori responsabilità.

Allo stesso tempo, i giocatori del club di De Laurentiis devono ritenersi “fortunati”. Difatti sono costantemente circondati dall’affetto incondizionato del pubblico, definito da Meret: “Qualcosa di incredibile”.

“I tifosi sono fondamentali”

Nel corso dell’intervista concessa per il documentario Red Bull su Napoli, Alex Meret ha anche avuto modo di sottolineare la grande importanza che hanno i tifosi per la squadra partenopea.

Senza mezzi termini li ha descritti come “fondamentali”. Il loro sostegno continuo in diverse occasioni risulta determinante per condurre Insigne e compagni verso la vittoria.

Dunque, il portiere friulano ha dimostrato di sentire molto l’affetto dei supporter azzurri, e di confidare anche nel loro immenso attaccamento alla squadra.

Nelle battute finali del suo intervento, l’estremo difensore di Udine ha speso parole al miele anche per lo speaker dello stadio San Paolo. Ha affermato che Decibel Bellini è un amico e che ogni volta che scandisce i nomi della formazione titolare, lui si emoziona.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *