Gazzetta – Vieri: “Dispiace per il Napoli. Tante cose gestite malissimo”

Vieri Christian gazzetta

Le dichiarazioni di Christian Vieri rilasciate alla Gazzetta dello Sport

L’ex attaccante Christian Vieri ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Tra le tante squadre in cui ha militato ci sono Inter, Juventus e Lazio, le tre prime in classifica in questo campionato di Serie A. Infatti “Bobo” parla di tutte e tre le formazioni, che al momento si stanno contendendo il primato e la possibilità di vincere lo scudetto al termine della stagione. Tra l’altro stasera si giocherà lo scontro diretto tra biancocelesti e nerazzurri, separati da un solo punto di distanza. Nelle gerarchie dell’ex attaccante la Juventus rimane in testa, anche dal punto di vista societario. Dopo 8 anni di successi consecutivi la gestione Agnelli continua a portare risultati e può starci un calo dopo tanti campionati vinti.

Vieri dedica anche qualche battuta al Napoli in questa stagione altalenante dal punto di vista dei risultati. Per l’ex calciatore la motivazione del calo risiede nei cambi organizzativi e gestionali, compreso l’allenatore. Ma, come dice Vieri, fisiologicamente una squadra sempre al top può risentire di un’inversione di marcia. Di seguito la risposta di Vieri alla domanda sul Napoli nell’intervista rilasciata alla GDS.

Che spiegazione ha il crollo del Napoli in campionato?

“Dispiace, perché è stato uno spettacolo vederlo in questi anni. Troppi problemi con allenatore e dirigenti: si va in ritiro, poi non si va… Tante cose gestite malissimo. Detto ciò, il Napoli resta una squadra davvero forte, e forse un anno non proprio perfetto va messo in conto dopo tre stagioni al massimo”.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *