fbpx

CDS- Gattuso da del “Tu” alla Champions: da giocatore ha sollevato il trofeo per ben 2 volte

Gattuso e la Fiorentina

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, sta preparando la sfida di Champions League contro il Barcellona: il calabrese ha alzato il trofeo, da calciatore, per ben due volte

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, sta preparando la sfida di Champions League contro il Barcellona: il calabrese ha alzato il trofeo, da calciatore, per ben due volte.

L’allenatore che siede sulla panchina del Napoli ha vinto il trofeo in due edizioni: nel 2003 e nel 2007. La prima volta in assoluto, quella che si dice non si dimentichi, a Manchester nel lontano 2003. Nello stadio che ospita le partite dello United, l’Old Trafford, il Milan vinse il trofeo continentale ai calci di rigore contro la Juventus. In una finale squisitamente italiana.

Nell’edizione del 2007, i rossoneri alzarono la coppa, contro il Liverpool di Rafa Benitez nella finale di Atene. Un perentorio 2-1, con doppietta di Pippo Inzaghi (che sta facendo magie sulla panchina del Benevento, altra campana), con una rete, quasi inutile, di Kuyt a pochi minuti dal termine.

In entrambe le edizioni nella panchina del Milan c’era Carlo Ancelotti. Il tecnico di Reggiolo che ha lasciato la pesante eredità ad uno dei suoi pupilli. Il pluridecorato che ha superato il girone di Champions League senza mai perdere. Che ha strappato ben 4 punti ad un Liverpool (una vittoria ed un pareggio) che non ha mai perso in Premier. Un’eredità pesante. Nata dopo la vittoria contro il Genk, proprio in Champions, lo scorso 11 dicembre, triste epilogo dell’ammutinamento. Una pagina triste nella storia del Napoli.

Gattuso non si preoccupa del futuro: infatti ha detto di pensare sempre e solo alla partita successiva. Indipendentemente da quello che potranno essere i piani della società ed i suoi.

Ma il Barcellona, così come la Coppa Italia, ed il cammino in campionato (verosimilmente il traguardo dell’Europa League), segneranno il suo destino. Inevitabilmente ed inesorabilmente. Anche se De Laurentiis è rimasto colpito dagli atteggiamenti del tecnico ed estremamente soddisfatto dopo le vittorie contro l’Inter (Coppa Italia) e a Cagliari (campionato), avendo lasciato intendere di voler trattenere Gattuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *