fbpx

Mattino: “Leo scopre la febbre azzurra”

Messi mattino

Il Mattino racconta dell’abbraccio del popolo napoletano a Lionel Messi

L’edizione odierna del Mattino parla del caloroso benvenuto che il popolo napoletano ha riservato a Lionel Messi. L’argentino è il calciatore più atteso della notte di Champions e circa 200 persone hanno atteso ieri che scendesse dal bus per varcare le porte dell’NH Hotel di via Medina. Un saluto accompagnato da un coro. Ma stasera sarà un avversario in campo, il più temuto ed allo stesso tempo il più amato di tutti.

L’estratto dal quotidiano campano

“Napoli lo ha accolto tra gli applausi, il social media del Barça lo chiama «il capo», affianca le immagini dell’entusiasmo con cui la città accoglie l’arrivo del numero uno al mondo”.

Duecento persone attendono il bus azulgrana (in realtà attendono Messi, diciamolo) davanti l’hotel di via Medina e lo applaudono quando lo vedono scendere dal bus portando il trolley. Ma poi inneggiano a Maradona, il re incontrastato di questa città. “O’ mamma mamma, sai perché mi batte il corazon”. C’è da scommetterci: lo sentirà di nuovo anche stasera”.

Chi ha Messi se lo tiene, e ormai c’è una clausola da 700 milioni inarrivabile per chiunque. Chi non ce l’ha, soffre, ma gli riconosce la grandezza, l’unicità: verrà applaudito stasera dai 45mila del San Paolo, dopo che lo hanno applaudito le tifoserie avversarie di tutti gli stadi del mondo, persino al Bernabeu nelle notte dopo un gol del 3-2 al 90’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =