fbpx

Giuseppe Conte in conferenza stampa: “Tutta l’Italia è zona rossa. Bisogna cambiare le nostre abitudini ora! Stop a scuole e università. Si uscirà solo per comprovate esigenze di lavoro e di salute”

Giuseppe Conte conferenza stampa zona rossa decreto

Il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in conferenza stampa, dichiara che l’Italia intera sarà dichiarata zona rossa a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus

Il  Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in conferenza stampa, dichiara che l’Italia intera sarà dichiarata zona rossa a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus.

Nella situazione critica che sta vivendo l’Italia, a causa dell’epidemia dovuta al Coronavirus, il Presidente Giuseppe Conte interviene in conferenza stampa.

Anche i vertici dello Sport hanno deciso di bloccare tutte le manifestazioni, fino al prossimo 3 Aprile. Poiché anche se non dovesse essere passato (del tutto) questo problema, almeno si sarà capito qualcosa in più. Anche su come e dove intervenire.

Di seguito la conferenza stampa:

Spostamenti solo per lavoro, necessità o salute: “Gli spostamenti in tutta Italia saranno possibili solo per motivi di lavoro, necessità o salute”, ha annunciato il premier ricordando che “vanno evitati in modo assoluto gli assembramenti per fermare il contagio”.

Stop scuole e università fino al 3 aprile:In tutta Italia l’attività di scuole di ogni ordine e grado e delle università è sospesa fino al 3 aprile”.

Nessuna limitazione ai trasporti pubblici: “Per i trasporti non è all’ordine del giorno una limitazione dei trasporti pubblici, per garantire la continuità del sistema produttivo e consentire alle persone di andare a lavorare”.

Sul cambiamento delle abitudini:“Le nostre abitudini vanno cambiate ora. I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante delle persone in terapia intensiva e purtroppo delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate ora. Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo e ci adatteremo a queste norme più stringenti”.

Si ferma il campionato:Stop a tutte le manifestazioni sportive. Non c’è ragione per cui proseguano le manifestazioni sportive, abbiamo adottato un intervento anche su questo. I tifosi  devono prenderne atto. Non consentiremo neppure che vengano utilizzate le palestre”

Niente restrizioni per l’estero, controlleremo gli ingressi:Sugli effetti con l’estero non cambia nulla: gli spostamenti dei cittadini italiani avverranno sempre alle stese condizioni ma controlleremo gli ingressi in Italia”.

3 thoughts on “Giuseppe Conte in conferenza stampa: “Tutta l’Italia è zona rossa. Bisogna cambiare le nostre abitudini ora! Stop a scuole e università. Si uscirà solo per comprovate esigenze di lavoro e di salute”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 10 =