fbpx

TMW – Sconcerti: “Non ci saranno Champions ed Europeo”

Mario Sconcerti tmw

Le dichiarazioni di Mario Sconcerti ai microfoni di TMW

Il giornalista ed opinionista Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni di TMW Radio. Ha affrontato il tema del Coronavirus e gli effetti che l’emergenza sanitaria in atto ha sul mondo del calcio. Vista la situazione rimangono a rischio sia la Champions League che l’Europeo in programma per la prossima estate.

 

Sconcerti ha un’idea e lancia una proposta per tentare di consentire lo svolgimento della competizione continentale delle Nazionali.

Le parole del giornalista in diretta radio

La certezza è che il virus finirà, morirà a un certo punto, ma soltanto quando non ci sarà più nessun altro caso al mondo. Non possiamo pensare che sia un problema di una settimana, che vuoi fare il 3 aprile? Mi sembra chiaro non ci saranno Champions ed Europeo, che sono anche itineranti. Chi si prenderà la responsabilità? La posta in palio adesso, oltre alla vita di tanti, è la fiducia nell’Europa: o diventa una patria o non diventa niente. Sono contento di come l’Italia sta agendo, il virus costringe a pensare rapidamente”. 

“L’emergenza è globale, anche gli altri grandi paesi europei, come Spagna e Germania, avranno la nostra stessa situazione: sono solo in ritardo di una settimana. Ecco perché dico che non ci saranno né la Champions e né l’Europeo, a meno che non ci siano dei pazzi che si prendano la responsabilità di farli giocare. Niente ci impedisce di prendere il mese dell’Europeo e spostarlo tra il 15 dicembre e il 15 gennaio, nello stesso periodo nel quale si giocheranno i Mondiali in Qatar nel 2022”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − dieci =