fbpx

Formula 1- Tre contagi a Melbourne

Dopo i primi casi nel calcio e nel basket arriva la notizia di tre contagi anche nel mondo della formula 1.

Ci troviamo in Australia, terra devastata dai recenti incendi, con il Gran Premio formula 1 di Melbourne, la consueta gara che apre la stagione mondiale. Già nel paddock prima delle prove non si respirava un’aria serena, visto che anche l’Australia era stata precedentemente contagiata. Però è stato visto come uno dei tanti problemi e non si sono allarmati più di tanto.

il risultato di questo pensiero è stato il contagio di tre piloti di formula 1, contagi registrati alla vigilia delle prove.  Quindi non ci dovrebbero essere pericoli per gli altri piloti.  I provvedimenti presi sono stati repentini e mirati per limitare il contagio.  I tre piloti sono stati subito isolati e non gli è stato premesso di partecipare alla conferenza stampa, per evitare ulteriori problemi. Oltre a loro la Renault ha fatto sapere che neanche i suoi due piloti Daniel Ricciardo e Esteban Ocon per non esporli a rischi inutili.  Inoltre stanno cercando di blindare il GP, anche se il pubblico continua a spostarsi  liberamente. Proprio per questo motivo è stata interdetta la sessione tra piloti e tifosi.   Sono stati previsti cartelli di avviso per la salvaguardia delle norme igieniche nelle aree strategiche, e sono stati disposti dei distributori di disinfettante, tutto questo per limitare il contagio.

Dopo questi avvenimenti la formula 1 sta cercando di capire se sia meglio la sospensione del GP, almeno per il momento, o se basti correre a porte chiuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =