Tuttosport – I club di Serie A chiedono la proroga del calciomercato

canale lega serie A sky

I club di Serie A chiedono la proroga del calciomercato

I club di Serie A chiedono la proroga del calciomercato. L’edizione odierna di Tuttosport riporta l’idea dei club di Serie A. “L’emergenza coronavirus ha sicuramente stravolto i tempi e le date a cui eravamo abituati, compresi quelli del calcio. Proprio per questo motivo i club di serie A chiederanno una proroga del termine ultimo del mercato estivo. Con una stagione che si protrarrà inevitabilmente dopo luglio, le società coinvolte chiederanno al presidente della FIFA Gianni Infantino di arrivare fino ad inizio ottobre”.

Nel caso in cui il campionato sforasse oltre il 30 giugno, i club vorrebbero una proroga della sessione di calciomercato fino a fine settembre o addirittura ai primi giorni di ottobre. Considerando appunto che la stagione calcistica sforerebbe in quello che solitamente è il periodo dei primi affari. Un rinvio della chiusura del mercato di circa un mese, rispetto a quanto avviene oggi con le trattative che chiudono tra fine agosto e i primi di settembre. La richiesta, da presentare a livello internazionale alla Fifa, prevederebbe anche una contestuale riduzione del mercato invernale. Considerando anche la vicinanza con la sessione estiva se quest’ultima dovesse chiudersi ad ottobre.

Al termine dell’assemblea di ieri, tra le varie proposte spicca quella di Gianni Infantino, presidente della FIFA, che ha chiesto di poter prolungare la sessione di mercato estiva almeno fino a settembre se non oltre.

Un’altra situazione da monitorare con particolare attenzione è quella del monte ingaggi dei calciatori. Infatti l’idea sarebbe di ridurli in percentuale a seconda di quanto percepisce ogni singolo giocatore. Per questa questione però ci dovrà essere un confronto più dettagliato con il Fifpro (sindacato mondiale dei calciatori).

🖨

1 thought on “Tuttosport – I club di Serie A chiedono la proroga del calciomercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *