fbpx

I medici camilliani del Presidio Ospedaliero di Casoria leggono un appello al Presidente De Luca: “Uniti vinciamo!”

I medici camilliani del presidio ospedaliero “Santa Maria della Pietà” di Casoria leggono un appello al Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, per offrire collaborazione nella lotta alla diffusione del Coronavirus

I medici camilliani del presidio ospedaliero “Santa Maria della Pietà” di Casoria leggono un appello al Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, per offrire collaborazione nella lotta alla diffusione del Coronavirus.

Alcuni medici leggono un appello al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per offrire il proprio aiuto e sostegno in questa lotta alla diffusione del Coronavirus.

Si offrono ben 115 posti letto e l’aiuto di circa 200 persone. Spiegando al Presidente che, con questo appello, si vuole dare seguito a quanto già scritto per offrire aiuto. Infine un grido di auspicio: “Insieme ce la faremo!”

Di seguito le parole del medico del Presidio Ospedaliero:

“Facciamo un appello al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca: la comunità del Presidio Ospedaliero, Santa Maria della Pietà di Casoria dei religiosi Camilliani, da circa un mese ha i 115 posti letto accreditati totalmente vuoti.

Con il personale sanitario, circa 200 persone, tra medici, infermieri a casa per ferie forzate. Osserviamo, Presidente, l’energia con la quale sta affrontando questa pandemia attraverso misure atte a fermare la diffusione del CoVid 19 in Campania.

E così come ufficialmente già le abbiamo scritto, le ricordiamo: “Noi, con la struttura e con il nostro personale, siamo una risorsa sul territorio”. Vogliamo stare al Suo Fianco e le diciamo: “Presidente, Noi Vinciamo!”

 

 

Di seguito il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 1 =