fbpx

Gigi Simoni – Moratti manifesta grande dolore per la morte dell’ex tecnico. Poi dice:”Gli impedirono di vincere un campionato”. Scoppia la polemica social

Gigi Simoni - Moratti

Gigi Simoni a Gubbio in una immagine del 26 aprile 2011. A 72 anni Luigi Simoni torna in panchina. Ha accettato di assumere la guida del Gubbio, del quale rivestiva gia' la carica di direttore tecnico. Dopo che l' ex tecnico di Inter, Napoli, Torino e Genoa, aveva guidato l' allenamento odierno, la societa' ha ufficializzato la soluzione interna per la sostituzione di Fabio Pecchia. Simoni torna in panchina dopo sei stagioni, (Lucchese in C/1 nel 2005-2006). ANSA/PIETRO CROCCHIONI

Gigi Simoni – Moratti omaggia l’ex tecnico. La morte di Gigi Simoni è una grave perdita per tutto il calcio italiano.

Il Napoli ha espresso il proprio cordoglio ricordando le gesta  dell’allenatore all’ombra del Vesuvio e prima ancora del calciatore azzurro.

Simoni ex calciatore del Napoli

Simoni, infatti, ha giocato tra le fila del Napoli vincendo con la squadra azzurra la Coppa Italia nella stagione 1961-62.

Poi ne è diventato allenatore nella stagione 1996-97.

Fu esonerato nella stagione successiva perchè aveva raggiunto un’intesa con l’Inter della quale fu allenatore nella stagione successiva 1997-98, con all’attivo una Coppa Uefa, a Parigi il 6 maggio ’98 grazie al secco 3-0 sulla Lazio, e un secondo posto in campionato.

Moratti ricorda Simoni

Il presidente di quella Inter, Massimo Moratti, è stato il primo a ricordare Simoni, dopo la notizia della sua morte a 81 anni.

Lo ha fatto tramite l’Ansa:”La telefonata con la quale poco fa la moglie mi ha avvisato della morte mi ha provocato un dolore immenso”.

“Gigi è stato un tecnico gentiluomo verso il quale provavo grande stima e affetto. Un grande protagonista della storia dell’Inter: ha vinto una Coppa europea molto importante e gli è stato impedito di vincere un campionato che avrebbe assolutamente meritato”.

Polemiche social per le dichiarazioni di Moratti su Simoni

Questo riferimento, fatto dal Presidente Moratti, ha scatenato, in questo triste momento, una polemica sui social da parte dei tifosi juventini che hanno ritenuto inopportuno il riferimento all’impedimento a Simoni di vincere il campionato.

E’ ancora negli occhi dei tifosi una stagione passata alla storia per parecchi veleni arbitrali, quella del 1997-98, su tutti si ricorda Juventus Inter del 26 aprile ’98, lo scontro tra Mark Iuliano e Ronaldo nell’area della Juventus sul quale l’arbitro Piero Ceccarini decise di sorvolare.

L’Inter ha ricordato Simoni sul proprio profilo Twitter: “Gigi Simoni ci ha lasciati oggi, 22 maggio. Una data non casuale, la data più interista di tutte. Ciao Gigi, ci mancherai”.

Mircea Lucescu sostituì Simoni

Simoni fu esonerato da Moratti Moratti il 30 novembre 1998, al suo posto fu chiamato Mircea Lucescu, esattamente nel giorno in cui il tecnico fu insignito della Panchina d’Oro per il rendimento della stagione precedente.

Il giorno prima l’Inter aveva battuto in rimonta la Salernitana per 2-1 e cinque giorni prima a San Siro niente poco di meno che il Real Madrid, sconfitto per 3-1 da una doppietta di Roberto Baggio.

Le altre squadre omaggiano Simoni

Anche altre squadre hanno voluto omaggiare Gigi Simoni:”Siamo addolorati dalla notizia della scomparsa di Gigi Simoni, venuto a mancare all’età di 81 anni. A tutti i suoi cari il più caloroso abbraccio da tutto il Milan” il ricordo del Milan.

Il Torino: “Ciao Gigi. Il Toro perde un amico, il calcio piange la scomparsa di un autentico gentiluomo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − venti =