fbpx

Radio Kiss Kiss – Modugno: “Zielinski vicino al rinnovo, ma attenzione a Klopp: vuole portarlo al Liverpool”

Piotr Zielinski mixed zone

Modugno: “Zielinski vicino al rinnovo, ma attenzione a Klopp: vuole portarlo al Liverpool”

Modugno: “Zielinski vicino al rinnovo, ma attenzione a Klopp: vuole portarlo al Liverpool”

Il Napoli approfitta del periodo di stop per guardarsi intorno in vista del mercato estivo, ma con un occhio in casa propria per trattare i rinnovi contrattuali. Discorsi già iniziati per Di Lorenzo, il cui adeguamento sembra scontato visto il rendimento della passata stagione, Mario Rui e Maksimovic, ma si attendono novità anche per Callejon ed Hysaj, in scadenza a Giugno.

La trattativa sulla quale De Laurentiis sta focalizzando maggiormente la sua attenzione è quello di Piotr Zielinski.

Il polacco è in scadenza nel 2021 ed il patron non ha intenzione di perderlo tra un anno a parametro zero. Ciò sia per l’elevato valore del centrocampista, sia per l’esplicita richiesta formulata da Gennaro Gattuso, che ha espresso il desiderio di lavorare il prossimo anno su un centrocampo fondato da Fabian Ruiz e dallo stesso Piotr.

Le ultime notizie narrano di un rinnovo del polacco ormai prossimo, con un significativo aumento dell’ingaggio ed una clausola vicina ai 100 milioni.

Fino a quando non sarà messo nero su bianco, tuttavia, il Napoli dovrà fare attenzione agli estimatori del suo gioiello, tra i quali l’allenatore dei Reds Jurgen Klopp, come riporta Francesco Modugno di Sky ai microfoni di Radio Kiss Kiss:

Piotr Zielinski il più vicino a firmare il rinnovo? Penso di sì, è una trattativa avviata e c’è ottimismo anche se formalmente c’è qualcosa da sistemare: i tempi richiedono un pò di pazienza, ma penso si vada verso un adeguamento robusto dell’ingaggio, una clausola indicizzata che toccherà quasi i 100 milioni di euro. Ci sono grandi estimatori: il Liverpool di Klopp, ad esempio, ma c’è la volontà di arrivare a un accordo“.

Il Napoli dovrà premere sull’acceleratore per evitare sorprese dell’ultimo minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =