fbpx

Ciciretti, nel suo futuro c’è ancora l’Empoli

Ciciretti mercato Empoli

Dalla Toscana, Pianetaempoli: Ciciretti può rimanere ad Empoli

Dalla Toscana, Pianetaempoli: Ciciretti può rimanere ad Empoli

Si pensa al finale di campionato ma si guarda anche al futuro, sostanzialmente perchè i tempi quest’anno saranno leggermente diversi.

Soprattutto nelle situazioni simili a quelle con cui sono legati l’Empoli ed Amato Ciciretti, una situazione in cui l’esito finale del campionato farà la differenza.

Come noto infatti Ciciretti, arrivato nel corso del mercato di gennaio, è in prestito con obbligo di riscatto, un obbligo che scatterà in caso di serie A.

Tra le parti però, nonostante l’ex Parma non sia al momento uno dei sempre presenti, è scattato l’amore.

C’è dunque voglia di andare avanti, al netto di quello che potrà essere il risultato sportivo finale.

Tra l’altro, in caso di riscatto da parte dell’Empoli, il Napoli avrà comunque una percentuale sulla futura rivendita da parte degli azzurri, denotando cosi come le parti siano di fatto allineate su tutto.

Chiaro che al momento non si può mettere mano al contratto, ma se non dovessero scattare le condizioni per l’obbligo di riscatto ci sarebbe già pronto il piano B.

Una stagione da terminare dopo aver invertito la rotta, e un Empoli che inizia a muovere i primi tasselli per il futuro.

A cominciare dalla posizione di Amato Ciciretti: una situazione legata all’eventuale promozione in Serie A dei toscani, da cui dipenderebbe l’obbligo di riscatto.

La situazione si è evoluta, e pare che il riscatto voglia essere esercitato dagli azzurri a prescindere da quello che sarà il risultato sportivo.

Situazione, questa, che il Napoli, proprietario del cartellino del classe ’93, potrebbe accettare, mantenendo una percentuale sulla futura rivendita da parte dell’Empoli; anzi, qualora non ci fossero le condizioni per l’obbligo di riscatto, si parla già di piano B.

Sembra insomma che nel futuro di Ciciretti ci sia ancora l’Empoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 18 =