fbpx

Casoria, Iavarone: “Capano, toglici dall’imbarazzo..ti prego”, poi lo vota

Iavarone

Iavarone scatenato, contro l’amministrazione e contro Capano (Presidente del Consiglio Comunale), poi vota la fiducia

Il Consigliere Comunale Salvatore Iavarone tuona in aula contro Bene e la sua amministrazione, inizialmente si scaglia contro Capano, poi gli chiede “toglici dall’imbarazzo..ti prego”. Una frase dura quella del consigliere di maggioranza che durante il suo intervento durato circa 30 minuti non le manda a dire.

Intervento che fa capire all’amministrazione che ad oggi lui non è totalmente allineato con i dettami politici, non vuole avere, quelli che definisce durante il suo intervento, “Padri e Padrini ” che controllerebbero la maggioranza e questa amministrazione.

Quella che hai davanti è una burrasca, cambia i marinai” con questa frase invita più volte Bene a riflettere ad un rimpasto di giunta. Quello che si evidenzia dalla seduta di ieri è che la spaccatura sia tra i componenti di Casoria Libera (da cui è fuoriuscita Luisa Marro) e Iavarone, proprio durante l’intervento del Consigliere i componenti di Casoria Libera chiedevano al Presidente del Consiglio Comunale di tornare sul capo all’ordine del giorno.

“Scegli uomini che non abbiano Padri e Padrini, questa frase apre un mondo di domande che troveranno risposta nelle prossime settimane.

Al termine del Consiglio comunale Bene dopo gli attacchi ricevuti da più fronti ribadisce che la sua amministrazione durerà 10 anni (quindi anche la riconferma). Sarà vero? da quello che dice Iavarone no, poi chissà.

A 7ore e 30 minuti potete ascoltare l’intervento di Iavarone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + dieci =