fbpx

SportItalia- Victor Osimhen ha detto sì al Napoli: ora bisogna convincere il Lille che parte da una base di 50 milioni

OSIMHEN

Victor Osimhen ha detto di sì al Napoli: il ragazzo è convinto della destinazione, ora il club azzurro dovrà convincere il Lille che parte da una base di 50 milioni

 

Victor Osimhen ha detto di sì al Napoli: il ragazzo è convinto della destinazione, ora il club azzurro dovrà convincere il Lille che parte da una base di 50 milioni

Il talento del Lille è arrivato nella mattinata di martedì a Napoli con un charter privato per visionare la sua nuova possibile destinazione. Il giornalista di SportItalia ed esperto di mercato, Alfredo Pedullà, ha spiegato che il grosso dell’operazione è fatta. Infatti il ragazzo è convinto della destinazione. Ora trattano i due club sulla base di 50 milioni.

Questo è quanto riporta Alfredo Pedullà:

Victor Osimhen viaggia spedito verso il Napoli. Certo, contano le firme e tutto il resto, ma il Lille parla soltanto con gli azzurri e ha stabilito una cifra di 50 milioni: base di intesa tra i club, alla larga da qualsiasi tipo di rilancio. Tutto questo perché Gerard Lopez, molto amico di De Laurentiis, ha voluto dare la corsia preferenziale al suo collega, quasi come una forma di risarcimento per quanto avvenuto la scorsa estate nell’affare Pepé poi arenatosi. Base da 50, dunque, poi ci sono i bonus da stabilire, ma si tratta di dettagli. Il Napoli ha voluto invitare l’attaccante nigeriano proprio per trovare le intese definitive sull’ingaggio. Siamo sulla strada giusta? Diremmo proprio di sì.

Perché il Napoli sta dialogando con Osimhen e il suo entourage per un’intesa che abbia una base da tre milioni a stagione più bonus. Mai come in questo caso il Napoli si è messo a correre, sapendo che si tratta di un’operazione di straordinaria importanza per l’apertura di un nuovo ciclo. La base d’intesa con il Lille è l’anticamera giusta per trovare la definitiva quadratura che accontenti anche il talentuoso Victor. Che mai, sottolineano mai, aveva messo la Premier in cima alla lista: certo, gli fosse arrivata un’offerta l’avrebbe valutata. Ma il Napoli è una scelta convinta, convintissima, sentita, intrigante. Adesso ci sarà tempo di organizzare un blitz, magari in Francia. Ripetiamo: prudenza fino alle firme (e forse oltre…), ma la strada è tracciata”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =