fbpx

CdS: La moviola di Napoli-Lazio

Inter-Napoli Coppa Italia Calvarese

La moviola di Napoli-Lazio: “Il rigore su Mertens c’è, la rissa finale gestita male da Calvarese”.

La gara di ieri del San Paolo, potrebbe essere l’ultima gara dell’arbitro abruzzese Gianpaolo Calvarese. L’arbitro della sezione di Teramo, infatti, per sopraggiunti limiti di età dovrebbe ritirarsi. Per l’edizione odierna de “il Corriere dello Sport” il fischietto teramano non brilla e lo spiega nella moviola di Napoli-Lazio.

La gestione dei cartellini non è stata impeccabile. Incattivisce (e non poco) il match lasciando impunito più di un calciatore: perdona in più di un’occasione Kostas Manolas per interventi al limite (da sottolineare il braccio largo del greco su Correa). Stesso metro di giudizio su un intervento del difensore centrale della Lazio, Luiz Felipe. Il brasiliano entra a gamba tesa sul messicano del Napoli Hirving Lozano (contatto non punito).

Il direttore di gara, invece, fa bene a fischiare il fallo da rigore per il Napoli: Dries Mertens, entrato in area laziale, al momento del tiro, viene braccato dal mediano biancoceleste Parolo, con un’entrata imprudente. Rigore trasformato poi da Lorenzo Insigne per il 2-1.

La rissa nel finale è gestita male: mister Rino Gattuso, per sua stessa ammissione, avrebbe meritato l’espulsione. Il parapiglia è comunque figlio di una cattiva gestione di tutta la  gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =